La battaglia tra le telco è più accesa che mai. Gran parte dello scontro si gioca su una fascia di pubblico ben precisa: quella degli adolescenti. TIM e Wind hanno stampato ben in mentre questo dogma e per questo, nelle ultime settimane, hanno deciso di rimodulare il loro pacchetto offerte.

I due provider stanno cercando in tutti i modi di catturare l’attenzione degli studenti liceali e di tutti gli iscritti alle scuole secondarie. Attraverso la tessera “IO Studio” (card fornita a tutti gli studenti dal MIUR), TIM e Wind promuovono due iniziative estremamente vantaggiose.

La TIM Young rimodulata per i liceali

Tutti i possessori di tessera “IO Studio” potranno avere accesso a TIM Young (la classica promo per gli under 30) a condizioni migliori rispetto al pubblico standard. Gli studenti avranno 500 minuti di chiamate verso tutti, 10 GB per la navigazione, 5 GB per lo streaming musicale al prezzo di 9,99 euro ogni quattro settimane. Le spese di attivazione per l’offerta sono di soli 3 euro.

Wind risponde con All Inclusive

La risposta di Wind non si fa attendere. Il brand mette in campo la sua All Inclusive Unlimited con minuti illimitati, mille sms e ben 8 GB di internet con la velocità del 4G al prezzo di 9 euro ogni trenta giorni. Anche in questo caso le spese di attivazione sono pari a 3 euro.