ZTE Blade V9
ZTE Blade V9

In questi giorni di informazioni sugli smartphone ne stanno uscendo parecchie, complice l’imminente inizio del Mobile World Congress, e ZTE non si salva. È infatti recentemente comparso il benchmark di un dispositivo che verrà presentato ufficialmente proprio a Barcellona. Si tratta del Blade V9, le cui prime notizie in merito sono comparse lo scorso dicembre.

Processore Qualcomm per ZTE

Questo telefono destinato ad una fascia media è stato visto sul sito spagnolo della compagnia, molto probabilmente un errore dei gestori. Anche, come appena detto, il palcoscenico della prima era previsto essere l’MWC, è comparso nuovamente su Geekbench.

Secondo il sito di riferimento, il Blade V9 verrà presentato con Android 8.1 Oreo e sfrutterà un processore octa-core di Qualcomm con clock a 1.8 GHz e accompagnato da 3 GB di RAM. Teoricamente, anche facendo riferimento ai primi leak, il chipset dovrebbe essere il re della serie 400 della società americana, ovvero lo Snapdragon 450, il quale sarà fornito con una GPU Adreno 506 che supporterà display FHD+.

ZTE Blade V9 Benchmark
ZTE Blade V9 Benchmark

Come da immagine, lo smartphone ha ottenuto un punteggio di 772 punti nel test a single core, mentre nel multi-core è arrivato a 3931. Questi punteggio superano, di poco, ma lo fanno, i punteggi ottenuti da Redmi 5, rispettivamente 769 e 3548, il quale monta lo stesso chipset. Nonostante il display sia 18:9 da 5,7 pollici in entrambi i casi, il dispositivo di Xiaomi arriva solo ad una risoluzione HD+. Il telefono di ZTE ha anche due telecamere posteriori, una fotocamera frontale con un numero di pixel più alto e gestisce una versione più recente di Android, una cosa in cui Xiaomi ha sempre avuto problemi.

La previsioni è che la compagnia annunci il dispositivo a Barcellona con un prezzo accessibile. Nonostante, e stranamente, non ci siano stati ulteriori leak in merito, è probabile che il dispositivo avrà una serie di varianti. Come il Blade V8 ci si aspetta le versioni Pro, Lite e Mini.