Il produttore finlandese di smartwatch, Suunto ha annunciato un nuovo smartwatch incentrato sul fitness. Sarà in grado di adattarsi al livello di fitness dell’utente e fornire dei programmi di allenamento appropriati. Si chiama Suunto Fitness 3 ed è dotato di frequenza cardiaca con rilevatore Valencell. Inoltre, presenta un accelerometro per determinare la velocità, l’andatura e la distanza mentre si cammina o si corre.

Secondo il produttore, lo smartwatch può creare automaticamente piani di allenamento di sette giorni in base al livello di fitness dell’utente ed ai modelli di esercizi precedenti. Questi piani di allenamento continueranno ad essere adattati all’uso degli utenti. Il Suunto Fitness 3 è inoltre dotato di diverse modalità sportive pre-caricate per una varietà di attività tra cui corsa, nuoto, ciclismo e persino allenamento in palestra.

Suunto ufficializza un nuovo smartwatch per il Fitness

 

L’indossabile è utilizzabile per il nuoto ed è impermeabile fino a 30 metri, secondo il produttore. Inoltre, il Suunto 3 Fitness offre un monitoraggio continuo delle calorie e dei passaggi insieme ai riepiloghi giornalieri, mentre durante la notte il dispositivo è in grado di monitorare la qualità del sonno di chi lo indossa, il che dovrebbe aiutare a migliorare il recupero. Come connettività, il dispositivo può connettersi agli smartphone tramite una nuovissima applicazione Suunto che verrà lanciata entro questa primavera.

Verranno forniti messaggi di testo in entrata, chiamate ed eventi direttamente sull’orologio. Questo aspetto sarà presumibilmente facilitato dai tre pulsanti sui lati. L’indossabile arriverà in cinque diverse combinazioni di colori. Tra queste troviamo il nero, l’oceano (verde menta) ed il Sakura (rosa) con una lunetta in acciaio inossidabile lucido, al prezzo di 199 euro. Inoltre, il Suunto 3 Fitness sarà anche rilasciato in bianco con pulsanti e castoni in acciaio inossidabile placcato in oro e All Black, entrambi ad un prezzo di € 229. Non è chiaro esattamente quando il wearable raggiungerà il mercato ma è probabile che venga rilasciato questa primavera, almeno in alcune nazioni Europee.