Samsung Galaxy Note 8

Samsung sta lavorando senza sosta al rilascio di Android 8.0 Oreo per i suoi top di gamma più importanti. È decisamente in ritardo rispetto agli altri produttori, soprattutto dopo il problema che ha determinato lo stop al rilascio di Oreo per Galaxy S8. Tuttavia, i suoi sviluppatori sarebbero pronti a rilasciare Android 8.0 Oreo su Galaxy Note 8.

LEGGI ANCHE: Attenzione a WhatsApp, l’app non è sicura come pensate: messaggi spiati

A rivelarlo è il documento che attesta la ricezione della certificazione Wi-Fi Alliance per Galaxy Note 8 con Android Oreo. Ogni volta che è disponibile un aggiornamento importante, sono necessarie nuove certificazioni e le stesse sono degli indicatori sul rilascio dell’aggiornamento.

Il modello individuato presso la Wi-Fi Alliance è proprio quello internazionale SM-N950F e secondo i più informati, il rilascio di Oreo potrebbe partire entro il prossimo mese. È fondamentale utilizzare il condizionale considerata la fortuna di Samsung con lo sviluppo e l’ottimizzazione delle novità sviluppate da Google.

Samsung Galaxy Note 8 con certificazione WiFi Alliance

 

Android 8.0 Oreo su Galaxy Note 8, le novità più importanti

Novità particolarmente interessanti visto che gli utenti avranno a disposizione la nuova interfaccia Samsung Experience UX con menu delle impostazioni rinnovati, una gestione potenziata delle notifiche e svariati miglioramenti alla stabilità e alle prestazioni. Lo smartphone sarà più veloce anche in accensione.

Le applicazioni in background avranno nuove regole da rispettare e la gestione rinnovata delle risorse consentirà di allungare l’autonomia della batteria. Il sistema diventerà ancora più intelligente, fornendo automaticamente parole e intere frasi copiate in precedenza, la modalità picture in picture ed un Bixby potenziato.

Samsung si occuperà anche della sicurezza introducendo le patch più recenti ed un sistema che analizzerà le applicazioni. Quelle installate e quelle che l’utente ha intenzione di installare sul dispositivo. Un aggiornamento ricco di novità che però non vi consigliamo di installare subito per evitare inconvenienti.

Il consiglio principale è quello di iniziare oggi stesso a fare un backup dei dati più importanti.