PlayStation VR sbarca al Museo di Milano

Sony Interactive Entertainment Italia ha annunciato di aver stretto una collaborazione con il museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia per portare i visitatori su Marte e sulla Luna grazie a PlayStation VR, la realtà virtuale per PS4.

LEGGI ANCHE: Torna in Wind con All Inclusive Flash 30 GB a 10 euro al mese: anche per utenti TIM

È la prima volta in assoluto che un museo si adopera per proporre attività interattive sui temi di scienza e tecnologia con esperienze fortemente immersive e realistiche. I partecipanti avranno la possibilità di provare al museo non solo una delle tecnologie di virtual reality più evolute sul mercato, ma anche di svolgere esperienze uniche.

Gli addetti ai lavori del museo, con la loro esperienza nella divulgazione scientifica, guideranno i partecipanti in un affascinante percorso narrativo tra virtuale e reale grazie anche alla presenza fisica di oggetti unici, storici e contemporanei, in mostra nelle sale del museo di Milano.

I percorsi, studiati appositamente per ciascuna simulazione virtuale, saranno svolti in compagnia di altri visitatori, consentendo al pubblico di confrontarsi e porre domande ai curatori e agli animatori scientifici del Museo per approfondire quanto provato nelle simulazioni virtuali.

PlaySation VR al museo della Scienza e della Tecnologia, i programmi per il 2018

Questa nuova avventura parte questo mese, sabato 10 e domenica 11, sabato 17 e domenica 18 febbraio. In quesi due weekend, le attività saranno dedicate a Marte e ai Marziani. E quindi ci saranno percorsi in realtà virtuale pensati al passato dell’esplorazione spaziale con Apollo 11 Virtual Reality, che per prima portò gli uomini sulla Luna.

Leggi anche:  PlayStation Hits, i migliori giochi per PS4 disponibili a soli 19.99 euro: tutti i nomi

O ancora, al futuro dell’esplorazione marziana con The Martian Virtual Reality Experience, in cui il pubblico potrà cimentarsi nei panni di un astronauta in missione sul pianeta rosso. Per mezzo della tecnologia offerta da Sony, i visitatori avranno a disposizione 14 postazioni PlayStation VR e verranno guidati da Luca Reduzzi, curatore delle collezioni.

Una collaborazione, quella tra Sony Interactive Entertainment Italia ed il museo, che proseguirà per tutto il 2018. Nei mesi di marzo, aprile e maggio, con un calendario già definito (10-11 e 17-18 marzo; 21-22 e 28-29 aprile; 12-13 e 19-20 maggio) i visitatori potranno unire alla visita della mostra “Marte. Incontri ravvicinati con il Pianeta Rosso”.

Per coloro che sono interessati specifichiamo che i posti sono limitati e disponibili solo su prenotazione, che sarà attivata all’inizio di ogni mese. Le attività in VR sono comprese nel prezzo del biglietto di ingresso al Museo.