Fifa 18 continua a donare stupore e voglia di giocare ai propri utenti. L’enorme quantità di novità introdotte quest’anno attraggono sempre di più gli utenti verso questo titolo. Tra varie modalità, pacchetti da aprire e partite da giocare, quest’anno c’è molto da fare in Fifa.

Oggi vogliamo parlarvi dei Ones to Watch, ovvero delle carte variabili che cambiano a seconda delle versioni IF ricevute dal giocatore protagonista di un trasferimento importante.

In occasione di questo event la EA Sports sta rilasciando ogni giorno una SBC dedicata ad uno di questi giocatori. Oggi è il turno di Coutinho, e noi vogliamo spiegavi come completare la sfida.

Ecco come completare questa Sfida Creazione Rosa

Come quelle rilasciate fino ad oggi, la sfida è a sua volta divisa in due sfide, dedicate rispettivamente alla squadra di partenza e alla squadra di arrivo del giocatore in questione. Nel caso di Coutinho dunque saranno dedicate al Liverpool ed al Barcellona.

Nell’immagine qui sopra potete vedere lo schema usato per completare la prima delle due sfide. Sostanzialmente dovrete creare due blocchi, uno della premier per poter avere intesa con il ruolo bloccato.

Leggi anche:  FIFA 19, confermate due carte FUT con leggende del calcio italiano

Il secondo invece vi consigliamo di crearlo in base ai giocatori presenti nel vostro club. Nel nostro caso abbiamo utilizzato dei giocatori tedeschi per poter avere intesa. Infine, nei ruoli rimanenti, ovvero TS, TD e AD dovrete inserire giocatori che facciano intesa grazie alla nazionalità.

Nella seconda immagine potete invece osservare lo schema usato nella seconda sfida. Qui dovremo creare tre blocchi invece. A destra sarà composto da giocatori della Liga Santander, per pote fare intesa con il ruolo bloccato.

A sinistra invece, come anche prima, dovrete costruire un blocco usando i giocatori a disposizione nel vostro club. Infine rimarranno liberi il ruolo DC e POR, nel quali dovrete creare una doppia intesa con un ulteriore campionato.

Come avrete notato le sfide sono entrambe molto semplici, ma speriamo comunque di esservi stati d’aiuto con questa guida.