Xiaomi surge s2
La seconda generazione del SoC proprietario Xiaomi è prossima al lancio

Xiaomi si sta preparando al Mobile World Congress 2018 nel migliore dei modi. Secondo le fonti, l’azienda cinese sfrutterà la risonanza dell’evento per presentare il nuovo System on a Chip proprietario Surge S2 e non solo.

Infatti lo scorso febbraio 2017 è stato lanciato il Mi 5C. La caratteristica principale di questo terminale risiede nell’essere il primo smartphone dotato del SoC proprietario Xiaomi, Surge S1. Xiaomi aveva deciso di puntare sulla fascia media del mercato con questo prodotto.

Xiaomi pronta a lanciare un nuovo SoC e un nuovo terminale

Tuttavia, nel corso del 2017, l’azienda ha confermato lo sviluppo della seconda generazione di processore. Secondo quanto emerso, il Surge S2 sarà orientato alla fascia alta del mercato, distinguendosi in tutto dal predecessore.

L’architettura si basa su un sistema octa core realizzato a 16nm da TSMC. La composizione sarà di quattro core Cortex-A73 con frequenza di 2.2GHz per le performance e quattro core Cortex-A53 @1.8GHz per il risparmio energetico. La componente GPU sarà affidata ad una Mali-G71 MP8. Non mancherà il pieno supporto alle memorie UFS 2.1 e RAM LPDDR4.

Leggi anche:  Xiaomi Mi Mix 3: confermato il design e la nuova fotocamera nascosta

Ecco quindi che il MWC 2018 sembra essere l’evento giusto per il lancio della nuova versione e di un nuovo smartphone. Il Mi 6X potrebbe essere il candidato ideale per la fiera spagnola. Globalmente il device potrebbe essere rinominato Mi A2 e possiamo aspettarci un display full screen con cornici superiori ed inferiori molto ridotte e una dual camera posteriore.

Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli, ma siamo certi che a breve emergeranno alcuni leak in merito.