WhatsApp

Un nuovo importante pericolo si scaglia all’orizzonte per tutti coloro che usano WhatsApp in abbinamento al sistema operativo Android. Il team di Kaspersky Lab nelle ultime ore ha infatti presentato al mondo “skygofree“, un pericolosissimo malware in grado di interferire con la vita privata di migliaia di persone.

Il nostro WhatsApp è visibile a tutti

Chi scarica i file di “skygofree” apre le porte del proprio smartphone ad un gruppo di malintenzionati e cyvercriminali. L’intento del malware è quello di penetrare all’interno del dispositivo per poter osservare in remoto tutte le attività di un utente.

In questo modo anche WhatsApp sarebbe sotto torchio, con buona pace della crittografia end-to-end e di tutti i sistemi di privacy.

Secondo gli esperti, attraverso il malware gli hacker non sarebbero in grado di interferire in maniera attiva con l’utilizzo del device. In pratica non potrebbero agire, ma soltanto osservare.

Leggi anche:  WhatsApp, il bug colpisce ancora: ecco come spiare gli amici ed il partner

Ciò non toglie la gravità del pericolo, considerando che oltre alle chat di WhatsApp, sarebbe aperta la via anche per informazioni riservate come dati bancari e/o personali.

Come evitare il pericolo di “skygofree”

Per essere tranquilli e per non rischiare di essere infettati da questo malware, c’è un unico e sempreverde sistema: fare molta attenzione a cosa si visualizza sul web. Il consiglio, in linea di massima, è quello di dubitare di tutte le applicazioni non originali ed in download su piattaforme esterne da quelle ufficiali.