Vodafone 5G

Vodafone, uno degli operatori telefonici italiani più attivi nella sperimentazione del 5G, presenta Action for 5G, il primo bando dedicato alle startup che vogliono contribuire con le loro idee innovative allo sviluppo della connessione 5G in Italia. Un progetto con il quale Vodafone, che si è aggiudicata la sperimentazione 5G sulla città di Milano, vuole creare un’ecosistema di aziende, sviluppatori e innovatori attorno alla connessione del futuro.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy X, lo smartphone pieghevole in produzione da fine anno

L’obiettivo è trasformare Milano nella capitale europea del 5G con un investimento di 10 milioni di euro in 4 anni. Action for 5G è realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano e intende promuovere tutti quei progetti e quelle innovazioni che riguardano la robotica, sensoristica, la realtà aumentata e la realtà Virtuale e più in generale le applicazioni e le soluzioni digitali che con il 5G rivoluzioneranno il mercato.

Il bando è aperto a tutte le startup innovative, PMI e imprese sociali con asset di unicità e proprietà intellettuale e team dedicati al progetto presentato. Gli interessati potranno candidarsi fino al 31 marzo 2018 accedendo a questa pagina del sito ufficiale. I progetti migliori scelti da investitori istituzionali italiani e da consulenti esterni accederanno alla progettazione che si terrà in estate e per la quale è prevista un primo finanziamento.

A questo si aggiungono sessioni tecnico-specialistiche per sviluppare l’idea progettuale in ottica 5G. Una volta sviluppati, i progetti saranno valutati da un Board costituto da membri di Vodafone Italia, Fondazione Vodafone, Politecnico di Milano e venture capitalist che sceglieranno quelli più innovativi e strategici che potranno così accedere alla fase finale di sviluppo e test prevista tra settembre e dicembre 2018.

In quest’ultima battuta, le startup riceveranno un nuovo finanziamento con la possibilità per Vodafone di entrare nel capitale della startup o di supportarla nel lancio commerciale del progetto. Ogni anno Vodafone metterà a disposizione 2,5 milioni di euro per 4 anni, per un totale di 10 milioni di euro, in servizi di consulenza tecnico-specialistica o in denaro e l’accesso all’Open Lab di Vodafone e del Campus Open Lab del Politecnico di Milano.