galaxy s9Di recente sono emerse delle anticipazioni su quelli che saranno i due nuovi modelli smartphone che Samsung intende lanciare sul mercato nel 2018, di risposta alla commercializzazione degli iPhone 8 ed X di casa Apple. Nel video, di cui si riporta il link, è possibile ammirare il design di questi nuovi prodotti.

Chiaramente non si tratta di immagini ufficiali, bensì di ricostruzioni basate su dei disegni CAD che sono trapelati grazie ad una fonte interna: già in passato una situazione simile si era verificata, rivelandosi piuttosto veritiera nelle previsioni. Si può osservare la linea degli smartphone, che sembra avranno molto in comune con i precedenti S8. Inoltre, particolare attenzione è prestata alla fotocamera, che, nel caso del Samsung S9+ pare sia destinata ad essere la più luminosa di sempre, consistendo in una dual-camera fornita di un sensore tale da permettere un rapporto focale fino ad f/1.4.

Samsung Galaxy S9, bello e potente

Il modello S9, invece, sembra si fermerà ad un rapporto f/1.5, seppure con fotocamera ad apertura variabile, e questa non sarà l’unica differenza tra i due modelli, attenendosi alle indiscrezioni. Infatti, oltre ad una diversità nelle dimensioni, ci si aspetta che il modello S9+ sia dotato di una maggiore capacità della batteria, nonché 6 Gb di RAM, contro i 4 forniti al fratello minore S9. Lo schermo, inoltre dovrebbe essere diverso tra i due prodotti, corrispondendo a 5,8 pollici nel S9 e 6,2 pollici nel S9+.

Tutto questo, ovviamente, si tradurrà in una sostanziale differenza di prezzo, con il Samsung S9 che dovrebbe venire a costare più di 800 euro, mentre il modello S9+ potrebbe toccare addirittura la cifra di 1000 euro. Ulteriori indiscrezioni parlano di una nuova caratteristica tecnica, ovvero l’introduzione, nei modelli S9+ soltanto, di una variante con memoria pari a 512 Gb, che sembrerebbe riservata solo per alcuni mercati; inoltre, sembrerebbe che entrambi i modelli siano dotati di speaker stereo.

Continuando nella descrizione delle caratteristiche tecniche, sembra emergere dalle indiscrezioni qualche dettaglio riguardante il nuovo processore, l’Exynos 9810. La memoria chace sarà nettamente migliorata, e i quattro Cores potranno lavorare ad una frequenza di clock pari a 2,9 GHz, accrescendo le prestazioni fino al 40% rispetto alla generazione precedente. Sarà possibile riconoscere persone e oggetti in foto, ed effettuare scansioni del visto in 3 dimensioni. Per la gioia degli utenti, la Samsung ha ufficializzato la produzione di questi processori su larga scala, lasciando intendere che verranno montati proprio su questa generazione di smartphone.

Passiamo ora alle indiscrezioni riguardanti la data di uscita: presumibilmente l’annuale Mobile World Congress, che si tiene a Barcellona e prenderà il via il 25 febbraio 2018 rappresenterà il trampolino di lancio per questi due nuovi modelli del colosso Sud-Coreano, i quali verranno in seguito commercializzati, fino ad arrivare in Italia per fine marzo, inizio aprile. Chiaramente si tratta, fin qua, d’indiscrezioni che non vanno prese per oro colato; tuttavia non sarebbe la prima volta che queste fughe di notizie colgono nel segno, fornendo le caratteristiche dei prodotti di casa Samsung in anticipo rispetto alla data di lancio, per la felicità degli utilizzatori.