Il Consumer Electronics Show (CES) è sempre un paradiso tecnologico, tra i prodotti vengono presentati ogni anno nuovi televisori. Quest’anno Westinghouse ne ha sfoggiati quattro. Trattasi di dispositivi con risoluzione 4K UHD, alimentati dalla piattaforma Android TV. Ciò significa che gli utenti possono accedere a tante app direttamente sui loro schermi. Tra esse: Netflix, il browser Chrome, una moltitudine di giochi nel Play Store, ecc.

L’unica differenza tra i quattro prodotti presentati dall’azienda si riscontra nelle dimensioni del display di ciascuno di essi. I modelli introdotti sono rispettivamente di: 43 pollici, 50 pollici, 55 pollici e 65 pollici. In questo modo tutte le esigenze di mercato verranno soddisfatte. Ognuno potrà scegliere il proprio televisore in base alle dimensioni che preferisce o di cui necessita.

Oltre ad avere TV Android integrata, i televisori di quest’azienda sono dotati di Google Assistant. In tal modo si potrà utilizzare la TV per il controllo di altri dispositivi domestici intelligenti. Ad esempio per le luci, i termostati, gli interruttori e qualsiasi altra cosa che funzioni con Google Assistant. Questa implementazione è perfetta per chiunque non abbia ancora acquistato un dispositivo Google che renda Smart la propria casa ma sta pensando di farlo. Potrete procedere senza dover acquistare sia la Smart TV sia il device Google per una Smart Home. Avrete due in uno.

Westinghouse mantiene le promesse, Android TV in 4K UHD a breve sul mercato.

Per i giocatori, Westinghouse sta vantando che sarà anche possibile giocare ai giochi Android in TV e poi sincronizzare i dati sul proprio dispositivo mobile. Naturalmente, questo vale solo per giochi Google Play.

Per quanto riguarda i prezzi dei televisori, il costo iniziale sarà di 349 dollari per il modello da 43 pollici. Non sono stati ufficializzati anche i prezzi dei restanti modelli, però è stato dichiarato che tra le caratteristiche di questi dispositivi ci saranno Wi-Fi integrato, tre porte di uscita HDMI e una porta ottica.