whatsapp addioWhatsapp tra meno di 48 ore smetterà di funzionare su moltissimi smartphone ancora in commercio e sarà inutilizzabile. La notizia arriva direttamente dagli sviluppatori del noto servizio di messaggistica istantanea che spegneranno tutti gli smartphone che a bordo hanno BlackBerry OSBlackBerry 10 e Windows Phone 8.0. Tutte le informazioni sono state pubblicate anche sul blog ufficiali e già da tempo si parlava di questa disattivazione che era stata anche precedentemente prorogata. Questa volta sembra tutto vero e gli smartphone interessati non potranno più utilizzare Whatsapp.

Chiunque abbia ancora uno degli smartphone con BlackBerry OSBlackBerry 10 e Windows Phone 8.0 dovrà assolutamente cambiare smartphone. Sembra paradossale ma gli smartphone interessati sono ancora molti e sopratutto sono presenti nei paesi emergenti.

Whatsapp, addio ad alcuni smartphone

A seguire verranno disattivati anche i Nokia S40 a partire dal 31 dicembre 2018 per poi completare la disattivazione anche di Android 2.3.7 a partire dal 1 febbraio 2020. Nel 2017 si era già assistito alla messa offline di tutti gli smartphone con  Android 2.3.3 o precedente e Windows Phone 7 oltre ad iPhone con iOS 6 e il Nokia Symbian S60.

Un portavoce di Whatsapp, ha dichiarato: “queste piattaforme non offrono il tipo di performance necessario ad espandere le funzionalità di Whatsapp in futuro e quindi vogliamo concentrare i nostri sforzi sulle piattaforme mobili che vengono utilizzate maggiornemtne”. Attualmente il mercato è dominato dagli smartphone Android, da iOS e Windows 10 e quindi gli sviluppatori di Whatsapp punteranno tantissimo sullo sviluppo dell’app per queste piattaforme.