SKY QSky Q, il nuovo servizio presentato dalla nota pay TV di Murdoch, ha riscontrato un grandissimo successo con richieste da parte di milioni di utenti italiani. Secondo le ultime stime dell’azienda, infatti, oltre 1 milione di consumatori avrebbe richiesto l’attivazione, portando gravi disservizi per tutti gli altri.

La stima, dobbiamo ricordarlo, non proviene da dati ufficiali dell’azienda, ma da quanto affermato da un operatore del servizio clienti contattato telefonicamente da Dday. Il valore, quindi, vi preghiamo di prenderlo con le dovute precauzioni.

Sky Q, troppo successo, grandi disservizi

La notizia ufficiale, invece, riguarda i tempi per l’attivazione di Sky Q. Se doveste provare a richiederlo oggi, molto probabilmente lo attiverebbero solo fra due o tre mesi (a seconda dell’area in cui abitate).

Ad esempio, se si dovesse considerare solamente l’area di Milano – una delle più popolose e servite – l’attivazione del servizio è prevista a partire da Marzo 2018.

Il problema sono i tempi richiesti per l’installazione fisica da parte dell’addetto Sky. Si parla effettivamente di 2 o 3 ore di intervento e, data la grande mole di richieste, i tempi complessivi portano ad estendere le attese da parte dei clienti che vorrebbero attivarlo.

Al momento paiono essere solamente indiscrezioni, si attendono nuove conferme da parte dell’azienda.

VIADday
Articolo precedenteWhatsApp: il nuovo aggiornamento di Capodanno rivoluziona tutto
Articolo successivoVodafone, ultimo Happy Friday dell’anno. In regalo buoni di Trenitalia
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.