galaxy s9Come tutti ben sapete Samsung è la nota azienda, la quale abbraccia tutti i campi dell’elettronica. Partiamo da dispositivi come gli smartphone, fino ad arrivare agli elettrodomestici come lavastoviglie o lavatrici. Inoltre questa azienda, è nota per due prodotti, stiamo parlando dei suoi ottimi televisori, come gli ultimi che abbracciano due tecnologie. Ovvero lo schermo curvo e l’alta risoluzione 4K. Oltre a questo dispositivi, questa azienda si distingue anche per l’alta qualità di molti suoi smartphone. Perché Samsung produce dispositivi mobili per diversi range. Cioè smartphone di bassa qualità e quindi economici, di media qualità e infine di alta qualità, i quali rappresentano i top di gamma.

Come tutti sappiamo, per quanto riguarda la serie dei Galaxy S, siamo partiti dal primo modello fino ad arrivare al S8, ovvero quello attualmente in commercio. Con questo nuovo modello, Samsung introduce un nuovo concept di schermo, stiamo parlando di uno schermo BordLess, ovvero senza alcun bordo, e con una nuova novità che riguarda il settore della sicurezza. Stiamo parlando del riconoscimento del bulbo oculare. Questa scelta è stata, diciamo, obbligatoria, in quanto con lo schermo senza bordi, non vi è posto per il tasto home e quindi nemmeno per il sensore del riconoscimento biometrico.

Galaxy S9, bello e potente

In questo articolo invece si parlerà del nuovo successore del famoso S8. Ovvero del S9 che dovrebbe essere presentato fra il mese di febbraio e il mese di marzo, dell’anno nuovo. Dai moltissimi rumor che girano sul web, si è arrivata alla conclusione che questo nuovo dispositivo possa essere molto ma molto simile a quello che noi conosciamo già, ma con pochissime novità. Quindi non ci sarà un restyling eccessivo, in quanto si pensa che questa nuova versione dovrà solamente introdurre alcune migliorie della versione precedente. Quindi sicuramente potremmo trovare un nuovo processore, mentre per la Ram, molto probabilmente rimarrà sempre la stessa quantità.

Una miglioria invece verrà introdotta per quanto riguarda il settore dell’autonomia del dispositivo. Stiamo parlando della capacità della batteria. Infatti per molti anni, Samsung si è distinta anche per la produzione di smartphone con un ‘ottima autonomia. Quindi per quanto riguarda il Galaxy S8, si aveva una batteria con capacità di 3000mAh, che consente di utilizzare il proprio dispositivo per molte ore.

Mentre per quanto riguarda la nuova versione, ovvero S9, si avrà un aumento della capacità di solamente 200 mAh che comunque sia consentiranno di aumentare l’autonomia di pochissimo. Altra novità che riguarda sempre l’alimentazione, molto probabilmente ci sarà un miglioramento della tecnologia della ricarica rapida, che consente di avere i telefono carico con solamente 20 o 30 minuti di ricarica. Quindi ci sarà anche un aggiornamento per quanto riguarda il Quick Charge.

Ma tutto questo ora come ora, risultano essere solamente rumor, e quindi nulla di ufficiale. Per ottenere informazioni più dettagliate e più o meno ufficiali al 90% bisogna attendere altre tre o quattro settimane.