samsung-galaxy-s9Samsung dovrebbe lanciare Galaxy S9 e S9 + alla fine del primo trimestre del 2018, ma il vortice di voci è già accompagnato da una serie di foto e dettagli relativi ai dispositivi da alcuni mesi. Le informazioni più recenti su questi device top-of-the-line sono in realtà raccolti nel video che riportiamo di seguito.

Il video mostra i presunti bordi vetro previsti per i nuovi smartphone Samsung. Sia quelli inferiori che superiori appaiono significativamente più piccoli di quelli che abbiamo visto nei modelli della generazione attuale. Le voci precedenti avevano già avvertito che ciò sarebbe effettivamente accaduto, ovvero che il gigante il coreano avrebbe cercato di ampliare il 90% della parte anteriore occupata dallo schermo.

La fonte del video, tuttavia, non è la più affidabile. E’ stato pubblicato su YouTube da un canale sconosciuto e, al momento, ha poche visualizzazioni. Il sito SlashLeaks, che a sua volta vanta una tradizione conclamata in fatto di fuga di contenuti sul mondo mobile, non si è ancora espresso sulla una reputazione totalmente affidabile del video.

Ma se questo video dovesse davvero essere confermato, significherebbe che il gigante sudcoreano starebbe effettivamente lavorando per eliminare i bordi dello schermo del nuovo top di gamma.

Un’altra informazione – o indiscrezione, come preferite – che possiamo estrarre da questo breve video è che l’organizzazione dei sensori nella parte superiore dello schermo non è cambiata molto da una generazione all’altra. Ciò potrebbe indicare che Iris continuerà a contrassegnare la propria presenza in modo simile a come è stata implementata su Galaxy S8. È interessante notare che non ci sono indicazioni più chiare sul fatto che Samsung potrebbe seguire la linea di Apple nell’introdurre una sorta di biometria di riconoscimento facciale in 3D.