Samsung Galaxy Note 8

La divisione italiana di Samsung ha iniziato ieri la distribuzione dell’aggiornamento software versione XXU2BQKG per il Galaxy Note 8. Di questa versione vi abbiamo già parlato in questo articolo, quando l’aggiornamento è stato avvistato in Francia e poteva essere installato sugli smartphone italiani solo tramite Smart Switch di Samsung.

Adesso il rilascio sta interessando i modelli venduti nel nostro Paese e tutti nella tarda serata di ieri hanno ricevuto la notifica che segnala la disponibilità di questo aggiornamento. Almeno per le versioni Open Market quindi quelle non brandizzate. I modelli personalizzati dagli operatori riceveranno questa nuova versione tra qualche giorno.

SAMSUNG GALAXY NOTE 8, TUTTE LE NOVITÀ DELL’AGGIORNAMENTO

Samsung, in ordine, ha introdotto la funzione Wi-Fi protetto (Secure Wi-Fi). Questa, anche se non viene spiegato, permette all’utente la creazione di una rete VPN privata per controllare e rendere criptate le proprie navigazioni internet. L’ideale quando ci si trova a dover accedere ad una connessione WiFi pubblica come quella di un centro commerciale.

Sono state aggiornate poi le applicazioni di sistema Calendario, Calcolatrice, Galleria, Promemoria e Registratore Vocale. Non si conoscono i dettagli di questi aggiornamenti che comunque dovrebbero migliorare la velocità di esecuzione delle applicazioni. Infine, è stato risolto un errore di DeX.

Anche se nel changelog non vengono citate da Samsung, sono state introdotte le patch di sicurezza del mese di dicembre. Secondo chi ha già installato questa versione sono state migliorate anche le prestazioni di Galaxy Note 8 che adesso risulta ancora più veloce oltre che stabile.

SAMSUNG GALAXY NOTE 8, COME INSTALLARE L’AGGIORNAMENTO

Installare l’aggiornamento è facilissimo: se avete ricevuto la notifica fate click sopra di essa e dalla finestra apertasi scegliere “installa ora”. Fate attenzione che lo smartphone abbia una buona autonomia della batteria, meglio se lo collegate alla rete elettrica. A quel punto partirà il download e la successiva installazione che si completa con il riavvio dello smartphone.

Durante quest’ultima procedura sarà impossibile utilizzare il dispositivo così come sono normali possibili aumenti della temperatura. Se non avete ricevuto la notifica potete forzare la ricerca di questa nuova versione dal menu dedicato agli aggiornamenti. Lo trovate tra le impostazioni di sistema.