OnePlus 5T
OnePlus 5T

La funzionalità di sblocco facciale, denominata Face Unlock del OnePlus 5T che dovrebbe arrivare anche sul OnePlus 5 potrebbe aver violato alcuni brevetti di proprietà di Sensible Vision. Si tratta di una società di soluzioni di sicurezza con sede in Florida. Secondo quanto riferito da MySmartPrice all’inizio del mese, citando il co-fondatore di Sensible Vision, George Brostoff. L’imprenditore sostiene che il produttore cinese di smartphone potrebbe aver violato uno o più brevetti detenuti dalla società statunitense, sottolineando che il Face Unlock è lontano dall’essere una tecnologia rivoluzionaria e si tratta di un qualcosa che Sensible Vision ha offerto “per anni”. Basato sui materiali pubblicitari dell’azienda che promuovevano, appunto, il Face Unlock, Mr. Brostoff ritiene che l’azienda stia violando il brevetto.

OnePlus sotto l’occhio del ciclone per il suo riconoscimento facciale

 

Il fornitore di sistemi di sicurezza statunitensi non ha concesso in licenza le sue soluzioni a OnePlus. La tecnologia di illuminazione protetta a cui fa riferimento Brostoff racchiude una tecnica di utilizzo specifica. Questa prevede di facilitare il processo di identificazione mediante la fotocamera frontale dello stesso dispositivo. Le soluzioni Sensible Vision in questione sono considerate protette solo per il mercato Statunitense. Essendo OnePlus un’azienda cinese con una presenza limitata negli Stati Uniti, qualsiasi azione legale contro di essa non risulterebbe finanziariamente vantaggiosa.

OnePlus 5T: Face Unlock
OnePlus 5T: Face Unlock

In un successivo dibattito, Brostoff ha precisato che la Sensible Vision probabilmente integrerà OnePlus tra i suoi clienti. Eviterà così ogni azione legale. Ciò porterebbe anche potevi vantaggi per OnePlus, che potrebbe così espandersi nel mercato degli Stati Uniti, ancora un pò restio al brand cinese. Un primo passo è stato già fatto con la presentazione sul suolo americano del OnePlus 5T, nel corso i un evento tenutosi a New York. Il Face Unlock dovrebbe anche rappresentare un punto di forza per il OnePlus 6, che probabilmente arriverà sul mercato entro la tarda primavera o all’inizio dell’estate, secondo i recenti rapporti.