BLUBOO ha deciso di clonare l’ormai noto e discusso iPhone X con quello che sembra essere il nuovo BLUBOO X. Anche nel nome si possono evidenziare le prime somiglianze. L’azienda non ha ancora presentato ufficialmente questo smartphone, ma ha reso noto il nome del dispositivo rilasciando anche alcuni rendering ufficiali (visibili nell’immagine all’inizio dell’articolo).

BLUBOO X sarà abbastanza simile all’iPhone X sia sul fronte sia sul retro, anche se le disposizioni principali dei vari elementi saranno diverse. Il flash LED si troverà tra le due fotocamere posteriori del device. Esse saranno di 21 megapixel e incluse sul retro a loro volta, sporgendo leggermente. Il marchio della società sarà incluso anch’esso sul retro e pare che il dispositivo verrà realizzato in metallo e vetro.

Tutti i tasti fisici del telefono saranno posizionati soprattutto sul lato destro e il telefono verrà progettato con un display OLED. Tale schermo misurerà 5.99 pollici, un pannello HD completo. Il BLUBOO X offrirà anche il servizio di riconoscimento facciale e l’azienda lo chiamerà “Face ID”. Familiare, no? Inoltre, la batteria di 5,500 mAh non sarà rimovibile dal rispettivo slot. Parte di tutto questo design sarà anche lo scanner per rilevare le impronte digitali. Il rispettivo sensore sarà probabilmente su uno dei due lati, non si ancora con certezza.

Oltre a rilasciare i rendering del lato anteriore e posteriore di BLUBOO X, sono quindi state condivise tali specifiche tecniche.

Queste sono più o meno le informazioni che l’azienda ha condiviso per BLUBOO X, poiché non sappiamo ancora quando verrà annunciato ufficialmente il suo rilascio. BLUBOO ha anche preso in giro il suo BLUBOO S9. Quest’ultimo è un altro telefono fornito di display AMOLED, anche se diversamente dal BLUBOO X, il BLUBOO S9 sarà simile al Galaxy S8 o S9, dunque ispirandosi più ai prodotti Samsung che a quelli Apple.