Non è la prima volta che le immagini di questo dispositivo finisco online prima del dovuto. In precedenza la colpa è stata di Telecom China che lo aveva pubblicato tra le proprie pagine. Anche se avevano posto subito rimedio togliendo tutto, le immagini hanno immediatamente fatto il giro.

Il dispositivo

Dalle immagini è chiaro che lo smartphone presenta un schermo che va da bordo a bordo con delle piccole cornici sulla parte superiore e su quella inferiore. Da notare la mancanza di un tasto Home fisico che però potrebbe essere sostituito da uno scanner per impronte situato nella parte posteriore. Sempre nella parte posteriore possiamo trovare una configurazione a doppia fotocamera. I due obiettivi sono posti orizzontalmente e sono accompagnati da un’unità flash a doppio LED. Da lista la fotocamera principale dovrebbe essere di 13 megapixel, la quale sarà supportata da una secondaria di 2 megapixel. L’obiettivo frontale invece, situata nella cornice in alto, è di 8 megapixel.

Le specifiche rendono l’Enjoy 7S come un dispositivo di fascia media. Il processore sarà un HiSilicon Kirin 659 accompagnato da 3GM di RAM. La memoria interna sarà di 32GB espandibile con le schede microSD anche se non si sa ancora quali capienze siano supportate. La batteria che lo alimenta avrà una capacità di 3000 mAh e supporta la tecnologia di ricarica rapida, ma non sarà rimovibile.

Leggi anche:  Xiaomi Mi Band 3 è finalmente arrivata in Italia ad un prezzo incredibile

Le dimensioni risultano abbastanza contenute. 150,1 X 72.05 X 7,45 mm e peserà 143 grammi il che lo rendono compatto, ma con un grosso schermo.

All’uscita dovrebbe essere già equipaggiato con Android Oreo 8.0, ma una versione potenziata dalla casa madre in modo che supporti al meglio Project Treble.

La vendita al dettaglio dovrebbe iniziare il 22 dicembre in Cina ad un prezzo di 1599 yuan, all’incirca 200 euro.

Con molta probabilità verrà esportato anche in altri paesi, ma con un nome diverso come già spesso capita con gli smartphone di Huwaei.