Un paio di rapporti rilasciati da un’azienda giapponese hanno rivelato alcuni dei piani che Apple avrebbe in mente per gli smartphone del 2018. Il primo rapporto afferma che la compagnia Statunitense rilascerà 3 varianti di iPhone l’anno che verrà. Il secondo rapporto invece è incentrato sulle batterie degli smartphone.

I rapporti

Come già detto il primo rapporto ci da una panoramica su 3 smartphone. Il primo dovrebbe avere il display da bordo a bordo esteticamente simile a quello dell’iPhone X tranne per la presenza di una singola fotocamera sul retro. Il display sarà un LCD. Il secondo si preannuncia come un sequel del modello X con un display OLED da 5,8 pollici, mentre il terzo sarà un phablet, sempre con display OLED, ma da 6,5 pollici.

Il secondo rapporto indica come possibile batteria dei due dispositivi OLED una a forma di L. Questa particolare forma serve a sfruttare meglio lo spazio interno. Attualmente l’iPhone X usa un ripiego per cui ci sono 2 batterie diverse disposte a forma di L, ma nel futuro sarà unica. La singola cella si preannuncia di essere da 2900/3000 mAh per il modello da 5,8 pollici mentre per il modello da 6.5 sarà da 3300/3400 mAh. Al contrario il modello LCD rimarrà sul classico tenendo una batteria rettangolare solo un po’ più capiente, 2850/2950 mAh.

Leggi anche:  Apple al lavoro per rendere gli iPhone meno dispendiosi, energeticamente parlando

Sulle informazioni contenute nei rapporti meglio andarci cauti, ma se effettivamente risultassero veritiere si evincerebbe che il dispositivo con lo schermo LCD potrebbe costare assai di meno degli altri due.