OxygenOS Open Beta per OnePlus 3
OxygenOS Open Beta per OnePlus 3

OnePlus 3 e OnePlus 3T si aggiornano grazie al rilascio di due nuove versioni della OxygenOS Open Beta che arriva alla versione 27 per il primo e alla versione 18 per il secondo. Le novità introdotte dagli sviluppatori sono diverse ma soprattutto ci sono tanti miglioramenti che rendono i due dispositivi ancora estremamente performanti.

Secondo i feedback di chi le ha già provate, entrambi i dispositivi reagirebbero meglio agli input dell’utente completando in meno tempo qualsiasi operazione. Scontata la presenza delle più recenti patch di sicurezza e di altre ottimizzazioni. Ecco il changelog completo in italiano.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5T è ufficiale con schermo in 18: 9, Snapdragon 835 ed 8 GB di RAM

OXYGENOS OPEN BETA, TUTTE LE NOVITÀ DI QUESTA VERSIONE

  • Nuova interfaccia utente per la modalità Non disturbare, adesso più facile da gestire
  • Ottimizzata la durata della batteria in standby
  • Migliorata la selezione intelligente del testo
  • Miglioramenti generali alle prestazioni
  • Aggiornate le applicazioni OnePlus e GMS, con la correzione di bug per Weather, Recorder e File Manager
  • Introdotte le patch di sicurezza Android di ottobre 2017
  • Ottimizzati gli screenshot per alcune applicazioni
  • Migliorate le prestazioni del bluetooth
  • Ottimizzazioni per le gesture della fotocamera e per la memoria interna
Leggi anche:  Android P arriverà ufficialmente per OnePlus 3 e 3T, rumors confermati

Un aggiornamento corposo che vi consigliamo di installare. È per questo che più in basso abbiamo riportato una breve quanto semplice guida che vi consentirà di procedere all’installazione.

OXYGENOS OPEN BETA, GUIDA ALL’INSTALLAZIONE

Gli utenti che sono già in possesso di una versione beta della OxygenOS sul proprio OnePlus 3 e OnePlus 3T possono aggiornare il sistema operativo direttamente dalle impostazioni dedicate agli aggiornamenti, tramite OTA. In caso contrario sarà necessario procedere al download e all’installazione manuale della beta che, come tutti i software in via di sviluppo, non è escluso possa avere qualche bug e malfunzionamento.

Per installare la OxygenOS Open Beta più recente scaricate la versione adatta al vostro smartphone da questa pagina del sito ufficiale OnePlus. Completato il download spostate il file ZIP, senza estrarlo, nella directory principale della memoria interna del vostro OnePlus 3 e 3T. A questo punto basterà accedere alle impostazioni, selezionare il menu dedicato agli aggiornami di sistema e fare click sulla rotellina posizionata in alto a destra dello schermo.

Dalla finestra apertasi scegliere aggiornamento locale e successivamente selezionare il file ZIP. Confermate eventuali messaggi e attendere il completamento dell’installazione.