Android 8.1 Oreo
Android 8.1 Oreo

Android 8.1 Oreo verrà rilasciato ufficialmente da Google tra due mesi, a dicembre, ma è già disponibile nella sua prima Developer Preview. La distribuzione di questa prima versione ha rivelato un nuovo sistema che gestisce la connettività WiFi che non lascia ai possessori di Nexus e Pixel se lasciare attivo o meno il WiFi quando il dispositivo è in standby. Il sistema operativo è impostato per lasciarlo sempre attivo.

Inizialmente si pensava ad un bug dei nuovi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL ma la nuova regola vale anche per tutti gli altri dispositivi compatibili con l’aggiornamento. Non è chiaro quali siano i motivi che abbiano spinto Google e i suoi sviluppatori ad attuare questa modifica con Android 8.1 Oreo ma, trattandosi di una Developer Preview, c’è la possibilità che Big G ci ripensi e ripristini il funzionamento precedente. Soprattutto se in quel di Mountain View hanno a cuore gli utenti.

Gli stessi utenti che in rete fanno sapere di voler essere liberi nella scelta di mantenere attivo o meno il WiFi. A coloro che invece lamentano con questa modifica un maggiore battery drain rispondiamo che cambia veramente poco visto che con il WiFi disattivato Android ricorrerà ad un maggiore consumo della rete dati.

ANDROID 8.1 OREO, SCOPRIRE IL COMPORTAMENTO DEL WIFI IN STANDBY

Gli utenti più smanettoni potranno controllare se l’opzione è attiva o meno grazie ai comandi ADB da digitare dal prompt dei comandi del proprio computer. Ecco qual è questo comando:

  • Per interrogare il sistema sull’impostazione attuale digitare “adb shell settings list global”