5g

Presto la navigazione via mobile sarà ancora più veloce, dopo Patrick Dempsey ed il 4.5G, ecco che alle porte troviamo il 5G. Ma quando sarà ufficialmente disponibile in Italia?

5G in Italia, quando?

Pochi giorni fa vi raccontavamo del progetto, con Huawei, che garantirà all’Italia di essere uno dei primi paesi al mondo a presentare la connettività 5G. Sebbene alcuni operatori telefonici non siano ancora in grado di fornire una copertura completa del segnale 4G LTE, il mondo si sta già preparando al lancio di un nuovo protocollo di comunicazione.

Nuove notizie sono emerse in questi giorni, Vodafone è pronta ad investire ben 10 milioni di euro (spalmati in due anni circa) per progettare e lavorare sull’internet delle cose, ma sopratutto di spendere oltre 3 miliardi di euro per migliorare la diffusione e la velocità di connessione mobile.

Leggi anche:  Qualcomm ha rinunciato ad acquisire un altro colosso nella produzione di chip, NXP

Gli obiettivi prefissati sono importanti: iniziare con la costruzione della narrow band Iot (utile per l’internet delle cose) nel centro-sud, per poi spostarsi rapidamente al nord, e concludere tutti i lavori entro marzo 2019. La copertura, a questo punto, sarebbe completa, ed in linea con le aspettative di lanciare il 5G in Italia nel 2020.

La notizia trova conferma anche con in progetti Huawei, l’idea è infatti quella di lanciare la connettività di nuova generazione a partire dal 2020, prima nelle città del meridione, Matera in primis, per poi espanderla in tutta Italia.

La data è stata fissata, il 5G arriverà in Italia nel 2020.