Andoer AN1 4K
Andoer AN1 4K, la nostra recensione

Il mondo delle action cam è un mondo che affascina gli avventurieri, gli amanti degli sport estremi e tutti quelli che amano riprendere con comodità le proprie vacanze, senza però rinunciare alla qualità. Andoer AN1 4K, action cam lanciata sul mercato di recente dal gruppo cinese, si pone certamente nel segmento delle action di alta qualità. Nonostante si tratti di una action che gira filmati in 4K e che monta uno schermo LCD touch non occorre tirar fuori molti soldi per portarsi a casa questo gioiellino.

Andoer AN1 4K, design e qualità costruttiva

Dal punto di vista estetico, si differenzia da tutte le altre action cam provenienti dall’oriente che mostrano lo stesso design e lo stesso waterproof case.

Presente in tre colorazioni: argento, bianco o nero. Presenta l’obiettivo sulla sinistra una fascia nera che corre da lato a lato. Un design di stile, elemento di riconoscimento per questa action cam.

Andoer AN1 4K
Andoer AN1 4K, i colori disponibili

Le dimensioni, senza case protettivo per l’acqua, sono di 22 x 18,5 x 6,8 cm per un peso di 499 grammi. Un oggetto che si tiene fra due dita ma che monta un motore eccezionale, capace di offrire prestazioni oltre le aspettative.

Riprese e dotazione

Andoer AN1 4K, grazie al chipset Novatek 96660 ad alta tecnologia ed ad un obiettivo grandangolare da 170 gradi, è in grado di riprendere video in 4K e scattare foto con risoluzione di 20 MP. Per la precisione, monta un Sensore CMOS 1/2.3’’ Sony IMX078.

Andoer AN1 4KUna delle caratteristiche più importanti di Andoer AN1 è quella di poter cambiare l’angolazione di ripresa. Quella di default, come detto in precedenza è 170° ma si può scegliere tra 4 opzioni: 170°, 140°, 110° e 70°.

Non si tratta però di un vero e proprio cambio di grandangolo ma è solo un semplice zoom che porta, inevitabilmente, ad una perdita sostanziale di risoluzione. Il consiglio, quindi, è quello di riprendere sempre alla stessa angolazione e, se strettamente necessario, utilizzare uno degli innumerevoli programmi di montaggio video che consentono di procedere manualmente ad uno zoom delle immagini.

Andoer AN1 consente anche di registrare dei video in time-lapse. Attivare l’impostazione è semplice. Basta andare nelle impostazioni video e cercare l’icona del time-lapse. Dopo averla impostata, basterà tornare alla schermata di registrazione del video per poter sfruttare questa modalità.

Partendo però dal principio, Andoer AN1 4K è coadiuvata da numerosi gadget che consentono di utilizzare questa action cam durante le nostre più svariate attività. Inoltre, viene fornita anche una pratica borsetta dove poter riporre la action e tutti gli accessori. Si tratta di un gadget molto apprezzato dagli utenti in quanto consente non solo di portare in giro la action cam con molta facilità ma anche di poter riporre i gadget tutti nello stesso posto evitando dunque di smarrirli.

All’interno della confezione vengono inseriti: custodia impermeabile, attacco per la bici, adesivi per il casco ed una serie quasi infinita di attacchi che consentono di utilizzare la action veramente in ogni occasione. A differenza del precedente modello, l’Andoer AN5000, manca la gabbia che consente di attaccare la fotocamera ai vestiti.

Interfaccia grafica e funzionalità

L’interfaccia di utilizzo della Andoer AN1 è leggermente diversa rispetto ai precedenti modelli. Innanzitutto, la novità più grande in assoluto è la presenza dello schermo LCD HD 2.31’’ Touchscreen.

L’implementazione della funzionalità touch dello schermo consente, appunto, di avere una interfaccia di utilizzo più semplice ed intuitiva. Al primo utilizzo della fotocamera, si verrà guidati da un tutorial che illustra tutte le innumerevoli funzioni della action.

Per poter accendere la fotocamera, basta premere il tasto sulla sinistra del corpo della action. In questo modello però risulta essere leggermente “più duro” e dunque occorrerà tenerlo premuto qualche secondo in più prima di poter iniziare ad utilizzare la action.

Le funzioni sono ben distribuite sull’ampio schermo. Quelle fondamentali sono poste in basso. In particolare, in basso a sinistra si trovano le icone per accedere alle varie funzioni: video, foto, memoria interna, impostazioni generali. Ogni click su questa icona fa si che l’utente entri in una nuova finestra e dunque in una nuova modalità.

Nel menù delle impostazioni, è possibile scorrere le varie schermate semplicemente scorrendo con il dito verso destra o verso sinistra. L’opzione di trascinamento è anche molto utile quando si vuole passare velocemente dalla modalità video a quella foto. Trascinando il dito verso l’alto o verso il basso, si entra nelle impostazioni video o foto.

Se non si vuole trascinare il dito per entrare nelle impostazioni video o foto si può, in alternativa, cliccare sulla ghiera che si trova in basso a destra. Per cambiare la risoluzione del video o della foto basta cliccare in basso al centro. Si tratta di una interfaccia molto comoda e reattiva, migliorata grazie all’implementazione del touch screen.

Si può scattare una foto mentre si gira un video semplicemente cliccando il tasto di accensione posto lateralmente. In questo caso, comparirà sul display l’immagine di una fotocamera.

Altro punto di forza della Andoer AN1 è la presenza del Wi-Fi che consente di utilizzare il nostro smartphone come un telecomando remoto della action cam. Per poter connettere l’action allo smartphone basta cliccare sul tasto posto sul lato destro della fotocamera, poco sopra il tasto di accensione. Bisogna tenerlo premuto fino a quando non appare l’icona del Wi-Fi sullo schermo. Dopo aver fatto questo, bisogna cercare con lo smartphone una rete Wi-Fi che indica nel nome la dicitura “action cam” e poi inserire la password che compare a schermo.

Quando il dispositivo è connesso si può lanciare l’app CamKing che è disponibile sia per iOS che per Android. Tramite l’app è possibile registrare video, scattare foto e vedere cosa c’è nella memoria presente all’interno della action cam. Eventualmente, si possono salvare sul telefono le foto ed i video che ci interessano. In realtà l’app limita molto l’utilizzo della Andoer AN1 non facendo accedere, ad esempio, alle varie impostazioni di registrazione.

Come a tutte le fotocamere della casa Andoer anche la AN1 ha le comunicazioni vocali quando fa alcune operazioni. La funzione si chiama Voice Prompt e consente, appunto di sapere cosa sta facendo la action. È particolarmente funzionale soprattutto quando non si può guardare il display e dunque può far comodo sapere se la foto è stata scattata o la registrazione video è iniziata.

Per attivare la funzione di zoom digitale 5x è sufficiente cliccare sulle frecce poste ai lati dello schermo. Mentre si sta registrando un video è sufficiente fare click sulla freccia in alto per vedere sullo schermo stesso i parametri di zoom. Mantenendo la freccia verso l’alto premuta, la fotocamera fa lo zoom 5x direttamente. La pecca di questo zoom è l’impossibilità di effettuare l’ingrandimento dell’immagine in maniera progressiva, un po’ come avviene per gli smartphone.

Il sistema di stabilizzazione sfrutta il giroscopio montato sulla Andoer AN1. Molto utile e quasi necessario quando si registrano dei video anche se viene ridotto l’angolo di visuale. Anche questo modello della Andoer dispone del sistema WDR che da una ricchezza maggiore ai colori delle foto e delle registrazioni. Tuttavia, per alcuni utenti questo sistema potrebbe risultare fastidioso perché tende a saturare i colori in alcune circostanze.

Conclusioni

Si tratta di una action cam che offre complessivamente delle buone prestazioni anche in relazione al prezzo di vendita contenuto. La sua facilità di utilizzo consente anche ai neofiti di poter utilizzare comodamente e senza troppi problemi Andoer AN1 4K e iniziare a registrare in modo nuovo le proprie vacanze.

Foto e video di buona qualità che consentono di immortalare i momenti più importanti e più pazzi della vita, senza doversi portare dietro ingombranti apparecchiature e senza dover spendere un capitale per compare delle action costose. Il prezzo di vendita, infatti, è di soli 66.35 euro, al 1 ottobre 2017.

Andoer AN1 4K

66.35 euro
Andoer AN1 4K
8.2

Materiali

8.0 /10

Prestazioni

8.0 /10

Fotocamera

7.0 /10

Autonomia

9.0 /10

Prezzo

9.0 /10

Pro

  • Prezzo
  • Batteria
  • Funzionalità

Contro

  • Vi sono sensori migliori sul mercato