L’operatore virtuale che si appoggia sulla rete Wind, non vuole fermarsi vista la crescita che ha avuto nell’ultimo periodo e ha deciso di colpire nuovamente la concorrenza con una promozione riservata per tutti i clienti.

Notizia di qualche ora fa, diventata poi ufficiale, è che Poste Mobile ha deciso di lanciare una nuova famiglia di offerte denominata ‘Creami Revolution’. Per quelli che non lo sanno, la linea Creami è nata per includere una determinata quantità di crediti, i quali possono essere utilizzati e trasformati in minuti, sms o dati per navigare da smartphone.

Poste Mobile: Creami Revolution

All’interno della famiglia Creami ci sono tre tipi di offerte che utilizzano il sistema dei crediti (ogni credito vale per 1 minuto di chiamata o 1 sms o 1 MB di navigazione), ma la novità sta nei prezzi che sono decisamente più bassi, in modo da invogliare più clienti possibili.

Le tre offerte prevedono 1000 crediti per chiamate, dati o sms e 7 Giga aggiuntivi per il traffico dati. Andiamo a vedere qual’è la migliore:

  • Creami Revolution 1: si rinnova al costo di 12 Euro ogni 4 settimane.
  • Creami Revolution 3: si rinnova al costo di 30 Euro ogni 12 settimane, equivalenti a 10 Euro ogni 4 settimane.
  • Creami Revolution 6: si rinnova al costo di 48 Euro ogni 24 settimane, equivalenti a 8 Euro ogni quattro settimane.

Vi ricordiamo che le tre offerte potranno essere attivate entro il 30 settembre 2017, dai nuovi clienti che acquistano una nuova sim ricaricabile senza vincolo di portabilità, presso qualsiasi ufficio postale o Kipoint abilitato e anche online al sito ufficiale dell’operatore virtuale. Inoltre, non è previsto nessun costo sia di spedizione della sim che di attivazione dell’offerta e qual’ora non ci fosse abbastanza credito per rinnovare l’offerta Creami Revolution 3 o Creami Revolution 6, automaticamente verrà attivata l’offerta Creami Revolution 1.

Invece, i già clienti di Poste Mobile che desiderano cambiare offerta dovranno fare richiesta al numero 160, pagando il cambio piano tariffario pari a 12 Euro.

Per ulteriori informazioni, consultate il sito ufficiale di Poste Mobile.