Non è la prima volta che Instagram mostra di avere problemi di sicurezza, come tutti i social network presi di mira dagli hacker per rubare credenziali e password che diano accesso anche ad altri eventuali database. Ma la recente falla di Instagram si è rivelata peggiore di quanto inizialmente pensato, dopo che le informazioni private di ben 6 milioni di utenti sono state caricate su un database a pagamento.

Sembra infatti che le informazioni degli account Instagram hackerati siano state riportate su questo database, il cui costo di accesso si aggira sui 10$: questo non fa che peggiorare il problema, visto che i dati potrebbero finire nella mani di chiunque per una cifra così esigua.

Gli hacker hanno utilizzato una versione precedente di Instagram

Quello che forse rende peggiore questo attacco rispetto ad altri, è che non sono state rubate semplicemente email e password, tra l’altro facilmente sostituibili. Una versione precedente dell’applicazione Instagram ha consentito di inviare una richiesta di password che ha fornito le informazioni in questione in risposta.

Tuttavia, se l’utente ha abilitato l’autenticazione a due fattori, gli hacker sono stati anche in grado di ottenere i numeri di telefono degli utenti. Questo è qualcosa che richiede molti più sforzi per essere cambiato, e che può avere un impatto enorme sulla vita di una persona.

L’ultimo dato sugli utenti ufficiali di Instagram dice che ci sono circa 700 milioni di account registrati, quindi la probabilità che un account faccia parte di questi 6 milioni di account hackerati è circa lo 0,56%. Instagram sostiene di aver già patchato il bug e ha anche affermato di aver contattato tutti gli utenti verificati che potrebbero essere stati colpiti.

Speriamo che nessuno di voi sia tra questi. Continuate a seguirci qui su TecnoAndroid!