Mentre tutti sono in attesa della presentazione del nuovo Galaxy Note 8, Samsung potrebbe star preparando una fantastica sorpresa per tutti i suoi utenti. Questo nuovo terminale è apparso oggi su Geekbench svelando alcune delle sue specifiche tecniche.

Il nuovo smartphone, il cui codice identificativo è SM-A5300, potrebbe essere una variante plus del Galaxy A5 (2017). Infatti quest’ultimo dispositivo è identificato dal codice SM-A5200. Anche in tema specifiche tecniche possiamo vedere come ci siano dei netti miglioramenti sotto vari aspetti.

Samsung SM-A5300: ecco le specifiche di Geekbench

Parlando proprio delle caratteristiche tecniche, Geekbench ci rivela come il nuovo device di casa Samsung sarà dotato di un SoC di Qualcomm Octa-core da 1.84 GHz. Probabilmente si tratterà dello Snapdragon 660. Vi ricordiamo che l’A5 (2017) è arrivato sul mercato con un SoC Exynoss 7880.

A supporto del processore ci dovrebbero essere niente meno che 6 GB di RAM. La cosa in effetti risulta molto difficile da credere. Sarebbe incomprensibile la scelta di Samsung di dotare un medio di gamma della stessa memoria RAM, se non di più, dei suoi top di gamma. Giusto per precisazione, il Galaxy A5(2017) è stato commercializzato con a bordo 3 GB di RAM, più che adatti alla fascia di mercato in cui si colloca questo dispositivo.

Continuando a leggere la scheda tecnica trapelata da Geekbench, possiamo vedere che come sistema operativo ci dovrebbe essere Android Nougat 7.1.1 che, stando a quanto promesso da Samsung, dovrebbe essere uno dei suoi primi terminali a ricevere l’aggiornamento ad Android O 8.0.

Quanto detto fino ad ora sembra confermare l’ipotesi che si possa trattare della versione pro dell’attuale A5 (2017).

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.