Il servizio di Google, YouTube TV, sta diffondendo la sua disponibilità molto velocemente in diversi parti degli Stati Uniti. Il mese scorso il servizio è andato in diretta in 10 città negli Stati Uniti e si pensava che ci sarebbe voluto diverso tempo per Google per portare YouTube TV in regioni aggiuntive.

Sorprendentemente, più di una dozzina di sedi in tutto il paese sono state aggiunte all’elenco delle regioni in cui è disponibile la TV di YouTube. I residenti nelle seguenti città statunitensi potranno abbonarsi al servizio a partire da oggi: Baltimora, Boston, Cincinnati, Columbia, Jacksonville, Las Vegas, Louisville, Memphis, Nashville, Pittsburgh, San Antonio, Seattle, Tampa e West Palm Beach.

Con l’aggiunta di queste città, il servizio YouTube TV è ora disponibile in 29 aree in tutti gli Stati Uniti. Per abbonarsi, i clienti devono pagare un canone mensile di 35$, che permetterà loro di accedere a streaming live da ABC, CBS, FOX, NBC, ESPN, Fox Sports Networks, Comcast SportsNet e altre decine di canali.

Youtube TV solo negli Stati Uniti?

Sebbene Youtube TV  – che offre circa 50 reti a 35$ al mese – sia stata lanciata quattro mesi fa, si sta rapidamente espandendo negli Stati Uniti. Inizialmente, il servizio di Google era limitato a cinque aree: New York, Los Angeles, San Francisco, Chicago e Philadelphia. Tuttavia, con l’ultima espansione, l’elenco contiene ora 29 città e ne saranno aggiunte altre prossimamente, a raggiungere la copertura di 46 città.

Sarà solo una questione di tempo finché Google non lo lancerà in tutte le città statunitensi che dispongono di una connessione a Internet. Ora la questione è se il gigante di ricerca porterà analoghi servizi di sottoscrizione TV a Paesi diversi dagli Stati Uniti.
Voci di corridoio dicono che l’idea di Google sia quella di sbarcare in Europa subito dopo aver coperto completamente gli Stati Uniti.

Noi di TecnoAndroid guardiamo con curiosità ed interesse all’operato di Google oltreoceano, in quanto desiderosi di veder sbarcare Youtube TV in Europa, e in particolare in Italia. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati!