Google ha lanciato un nuovo aggiornamento per l’applicazione Gboard della tastiera, spingendolo alla versione 6.5 beta e aggiungendo una serie di piccole modifiche all’interfaccia utente. Ancora più importante, con la versione 6.5 di Gboard ora è possibile inserire adesivi e Bitmoji.

Come aggiungere i nuovi adesivi e altre novità

Gli adesivi nella versione 6.5 beta possono essere aggiunti in due modi. In primo luogo, attraverso la nuova icona “adesivi” aggiunta alla striscia di suggerimento di Google e, in secondo luogo, attraverso la  nuova scheda “adesivi” accanto alle solite schede “emoji” e “GIF”. A proposito, la galleria degli adesivi viene presentata in un modo simile all’elenco GIF, in quanto possono essere visionati e selezionati.

Tuttavia, va notato che al momento della scrittura, l’aggiunta degli adesivi funziona principalmente con Bitmoji. L’ultima versione di Gboard consente agli utenti di accedere ad adesivi precedentemente scaricati da altre applicazioni, tra cui Google Allo, ma ancora non sembra essere integrato correttamente con altre piattaforme oltre a Bitmoji.

Per quanto riguarda le altre novità, il nuovo aggiornamento introduce alcune piccole modifiche all’interfaccia utente della tastiera, come la chiave “enter” colorata dal verde al blu. Inoltre, sembra che il pannello Dictionary non ospiti più dizionari aggiuntivi e che le pagine Impostazioni e Temi abbiano subito alcune modifiche.

Gboard versione 6.5  è attualmente disponibile per il download tramite Google Play Store, da parte degli utenti precedentemente iscritti al programma Gboard beta. Altrimenti, queste ultime funzionalità dovrebbero essere aggiunte alla versione pubblica dell’app, una volta che passeranno la fase di test. Non è dato sapere quando, perciò continuate a seguirci per esserne informati!