L’operatore virtuale PosteMobile, nonostante il caldo torrido di questi giorni, sta iniziando a subire le prime lamentele da parte dei suoi clienti, vista l’ultima novità arrivata da qualche ora.

Secondo alcune indiscrezioni, PosteMobile sta avvisando i suoi clienti con un sms, dicendo che il loro piano base subirà una vera e propria rimodulazione, prevedendo un canone fisso settimanale. Tale notizia se fosse confermata dall’operatore virtuale, gli utenti assisteranno ad una vera e propria rivoluzione.

Piani base a consumo: 1 Euro a settimana

Da quello che ci risulta, a partire dal 18 settembre 2017, i piani base degli utenti di PosteMobile prevederanno un canone fisso settimanale di 1 Euro, con chiamate tariffate a 7 centesimi al minuto senza scatto alla risposta. Anche se non è ancora chiaro quali saranno i piani interessati all’adeguamento, visto che il servizio clienti non sembra in grado di fornire risposte certe a diverse chiamate effettuate.

A norma di legge, gli utenti avranno il diritto di recedere, in modo da non dover pagare nessuna penale, per poi passare ad un altro operatore.

Per ulteriori informazioni in merito, vi consigliamo di chiamare il 160 o di rivolgervi ad un Ufficio Postale, per avere maggiori chiarimenti in base al vostro piano tariffario.