samsung

Il Galaxy S6 di Samsung ha ricevuto critiche positive praticamente da chiunque abbia provato con mano questi due nuovi dispositivi. Leggendo notizie del genere, uno si aspetterebbe che questi due nuovi top di gamma stiano vendendo come il pane, ma purtroppo non è così.

Samsung ha dovuto addirittura aprire un’ulteriore fabbrica per poter venire incontro alla domanda del Galaxy S6 e per produrre abbastanza unità da poter spedire in tutto il mondo. Tuttavia la situazione non è così rose e fiori per l’ultimo arrivato del colosso coreano. Come mai?

Il duo di top di gamma dell’azienda ha venduto in un mese 10 milioni di unità in totale, un risultato deludente per la compagnia considerando come e quanto i nuovi dispositivi siano migliori rispetto ai predecessori. La finestra di lancio fissata per il mese di Aprile è tradizionalmente il periodo dell’anno perfetto per le vendite, e i risultati deludenti registrati in questo periodo gettano un velo di dubbi sulle aspettative di Samsung di riuscire a vendere 70 milioni di Galaxy S6 entro la fine dell’anno. Per raggiungere questo obiettivo, la compagnia dovrebbe riuscire a piazzare circa 9 milioni di dispositivi al mese fino a Dicembre, e questo significa numeri più alti di quanto qualunque altro produttore come HTC o Sony piazzerebbe in un intero anno.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 con display di 19:9, un design rivoluzionario

Il 2015, dunque, non si sta presentando come l’anno della rinascita finanziaria per Samsung. Il mercato degli smartphone high end è ormai saturo, la tecnologia in questo ambito non fa più i salti enormi che riusciva a fare qualche anno fa e sempre più consumatori non sentono il bisogno di passare ad un altro smartphone, trovandosi ancora bene con quello della generazione precedente o di due anni prima. Inoltre, il lancio del Galaxy Note 5 fissato dopo l’estate avrà sicuramente un effetto negativo sulle vendite del Galaxy S6.

Con i mercati in via di sviluppo quali Cina e India dominati dai brand locali, diventa sempre più difficile per un’azienda occidentale piazzare grandi numeri anche in questi paesi. Samsung dovrebbe dunque pensare a qualcosa di nuovo che vada oltre l’innovazione sul lato hardware e design se vuole riuscire a rispettare le aspettative. O, semplicemente, abbassarle!