ossitocina

Ossitocina, è il nome dell’ormone responsabile dell’amore tra uomo e cane, a stabilirlo sono i ricercatori giapponesi dell’università di Azabu.

Quando incrociamo lo sguardo di un cane che ci fa sciogliere il cuore è dell’ossitocina la “colpa”, lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Azuba University in Giappone dove uno studio condotto su 27 cani con i rispettivi padroni per 30 minuti ha dimostrato che nelle urine di cani e umani aumenta il livello di ossitocina dopo le coccole e ancor di più dopo uno scambio di sguardi.

Ossitocina: crea legame tra uomo e cane

Secondo i ricercatori potrebbe essere stata una forma di evoluzione del cane per poter interagire con l’uomo portando così a far aumentare l’ormone che è deputato all’attaccamento dei genitori nei confronti dei figli, l’affermazione “amare un cane come un figlio” da oggi assumerà tutta un’altra valenza.

Infatti, l’ossitocina è l’ormone che aumenta nelle mamme (umane) durante l’allattamento per generare il tipico attaccamento che le mamme hanno verso i propri figli. L’attaccamento uomo-cane è eccezionale perché si tratta di una relazione interspecie, i cani sono in grado di distinguere tra gli esseri umani quelli che provano affetto per loro e questo comporta sia nel cane che nell’uomo l’aumento dell’ormone.

Gli scienziati giapponesi ipotizzano che nel corso dei millenni il cane (lupo) si sia evoluto proprio per sviluppare questo tipo di legame che ha fatto da collante durante la fase di addomesticamento.

È così dimostrato scientificamente quello che gli amanti dei cani sanno da sempre, anche solo incrociare lo sguardo dolce di un cane ci fa stare bene, ora sappiamo che anche per loro è così.

FONTEScience