samsungI top di gamma di casa Samsung stanno ricevendo l’aggiornamento a Lollipop in queste settimane. Device come il Galaxy Note 3, Note 4, Galaxy S4 e Galaxy S5 stanno ricevendo l’aggiornamento nel corso di questi giorni, paese più paese meno. Ma quali sono i piani del colosso coreano per quanto riguarda gli innumerevoli device messi in commercio?

Secondo un insider del noto SamMobile, la serie Galaxy A di Samsung riceverà sicuramente l’aggiornamento a Lollipop. Questa nuova serie è stata lanciata recentemente sul mercato, e sono i primi device della compagnia ad essere dotati di un design premium e materiali pregiati, quindi era scontato che non sarebbero stati dimenticati. Il Galaxy A3, Galaxy A5 e Galaxy A7 riceveranno dunque l’atteso update, che si presume dovrebbe essere basato su Android 5.0.1, con la stessa versione di TouchWiz rilasciata sul Galaxy S5.

Altri device Samsung riceveranno l’aggiornamento a Lollipop

Sempre secondo l’insider del sito in questione, attualmente Samsung non ha messo nessuno del proprio team al lavoro su una build basata sul recente Android 5.1, quindi per ora non si hanno notizie. Inoltre, nelle ultime settimane si era fatta insistente la voce che anche il Galaxy Note II, device con ormai più di due anni di lavoro alle spalle, sarebbe stato sicuramente aggiornato. Persino la divisione finlandese della compagnia si era mostrata molto ottimista al riguardo, ma sempre secondo l’insider di SamMobile un update del genere non è stato neanche preso in considerazione.

Leggi anche:  Samsung Health 6.0 in fase di rilascio: novità dell'ultima versione e download

Non sono state fatte dichiarazioni riguardo altri device come il Galaxy Note 3 Neo e le diverse varianti Mini dei vari top di gamma, che molto probabilmente potrebbero essere abbandonati. La certezza assoluta non ce l’abbiamo ancora, ma non ci meraviglieremmo se Samsung decidesse di soffermarsi sui top di gamma e sui device più recenti.

Niente di nuovo dunque, sul fronte Samsung. Alcuni potrebbero restarci male per il mancato aggiornamento del Galaxy Note II, che comunque potrebbe ancora avvenire. Ricordiamo che queste voci sono state messe in giro da qualcuno e non hanno niente di ufficiale.