HTC One M9
HTC One M9

HTC è in pieno fermento sia per i problemi di surriscaldamento del One M9 che per la poltrona del CEO che a quanto pare scotta almeno quanto l’M9.

HTC ha rilasciato un aggiornamento che sembra ridurre il problema di surriscaldamento di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa. Ora sembra che la temperatura sia più bassa di una decina di gradi dal rilevamento dei 55° di punta massima raggiunto dall’ultimo top di gamma dell’azienda taiwanese.

htc one m9

A riportare la notizia è un membro di XDA che afferma che secondo una sua fonte il One M9 ha ricevuto un OTA che ha portato la temperatura massima intorno i 40°C, dato da verificare e che se veritiero potrebbe significare un calo delle prestazioni, vedremo non appena lo avremo per i test.

Leggi anche:  HTC U12 Plus: da adesso si potrà guadagnare allevando gatti virtuali, non è uno scherzo

Nel frattempo Peter Chou è stato dimesso dal ruolo di amministratore delegato e al suo posto arriva Cher Wang che ha ricoperto il ruolo di presidente e a cui, sembra, siano dovute le innovazioni come la Recamera, lo smartband e il visore per la realtà virtuale, Vive, sviluppato in collaborazione con Valve.

“Conosco la società, conosco la gente e ho la visione (complessiva ndr),” Wang, 56 anni, ha dichiarato in un’intervista a Bloomberg. “Penso di essere il miglior candidato.”

Chou, che è con HTC fin dalla sua fondazione 18 anni fa e promosso presidente nel 2004, assumerà il nuovo ruolo di capo dell’HTC Future Development Lab.