nintendo
Come sappiamo Nintendo ha annunciato una partnership con DeNa per lo sviluppo di giochi mobile, questa partnership è stata accolta da una parte dei fan con gioia, dall’altra invece, con un tantino di preoccupazione, vediamo però gli ultimi dettagli in merito!

I giochi saranno prodotti prevaletemente da Nintendo, secondo le filosofie aziendali e ovviamente, secondo tutti i criteri che negli anni sono riusciti a far affermare questa azienda nel mercato videoludico. Ecco come può essere riassunto il comunicato di risposta da parte di Nintendo durante una intervista riguardante proprio le preoccupazioni dei fan appena ricevuta la notizia che i videogame per devices mobile sarebbero stati creati in collaborazione con un’azienda esterna. Nintendo avrebbe inoltre affermato che i sistemi di pagamento saranno strutturati per non danneggiare la propria immagine, dunque possiamo ipotizzare nel più classico “pay-to-play”, ossia, giochi acquistabili una singola volta sullo store e giocabili senza alcuna spesa supplementare, o magari, un sistema di banner non invasivo che permetterà di rendere Free2play tutte le produzioni dell’azienda nipponica, ovviamente, evitando il classico pay2win o le microtransazioni, tanto odiate da parte dei videogamer di tutto il mondo ma ugualmente usate sempre più spesso per cercare di ricavare il massimo profitto possibile dai titoli.
Come potete immaginare l’intervista non si conclude certo con queste poche battute, tuttavia, non sono state rivelate le date in cui verranno rilasciati i primi videogame per i nostri devices mobile, possiamo però ipotizzare che Nintendo non si farà certo attendere.
Non ci resta che aspettare dunque, ovviamente, vi terremo aggiornati sugli sviluppi!
[via]