windows 10

Martedì scorso, è emerso che Microsoft sta testando Windows 10 su uno Xiaomi Mi4 (che è un dispositivo Android).

Xiaomi sta aiutando l’azienda americana nei test del nuovo software, ma sottolinea di non collaborare con Microsoft. Inoltre, ulteriori dettagli sul test rivelano che la versione di Windows 10 installata si basa sul sistema operativo Android, che è preinstallato sullo Xiaomi Mi4. Dunque, sembra che il risultato finale sia un normale Mi4 con una ROM di Windows 10 e quindi con tutte le funzionalità di quest’ultimo. Si, avete capito bene: al posto di installare una qualunque custom ROM (ad esempio la CyanogenMod), è stata installata una ROM basata su Windows 10. Ciò consente all’utente Android di avere esperienza di Windows 10 sul proprio smartphone ed in questo modo Microsoft spera che l’utente Android passi a Windows.

Leggi anche:  Android: queste applicazioni possono mettervi nei guai con brutte sorprese

 

Windows 10 arriverà per tutti su Android?

Questo ovviamente è solo un (primo) esperimento fatto da Microsoft grazie all’azienda cinese Xiaomi. L’intenzione del colosso dei computer è quella di rilasciare una ROM simile a quelle dei vari dispositivi Android ed ha scelto Xiaomi in quanto i suoi clienti, a causa degli aggiornamenti settimanali, sono abituati a rilasciare un feedback sul software.

via