motorola

Sembrerebbe che gli utenti americani del Motorola Droid Turbo brandizzato Verizon vedranno il proprio device aggiornarsi direttamente ad Android Lollipop 5.1 saltando a piè pari tutte le versioni precedenti.

A renderlo noto è un ingegnere presso la stessa Motorola, Luciano Carvalho, che ha risposto in un post di Google+ spiegando la motivazione di tale scelta. Android Lollipop 5.1 è la prima versione del robottino a supportare la tecnologia VoLTE (HD Voice) quindi passando direttamente a quella si andrebbero ad evitare un inutile spreco di tempo e risorse che potrebbero essere impiegate in altre attività di sviluppo e bugfixing.

I motivi si fermano semplicemente a questo. Come ben sanno già i possessori di un Motorola Droid Turbo, un anno fa il terminale era stato aggiornato alla versione 1.0 di Advanced Calling che sfrutta ed utilizza proprio la tecnologia VoLTE. L’aggiornamento ad Android Lollipop 5.1 permetterà quindi di coniugare le due cose e migliorare il supporto, in modo tale da ridurre al minimo i bug e le correzioni che riguarderanno questa tecnologia.

Leggi anche:  LG: una mossa dell'azienda rende chiaro i loro progetti a lungo termine

Per il momento sono indiscrezioni arrivate da una fonte certa ed interna a Motorola ma, logicamente, non essendoci nulla di ufficiale la notizia va ricollocata nella sua dimensione di rumor.
Quindi gli utenti americani saranno sicuramente soddisfatti di tutto ciò, sapendo che qualcosa di buono per loro bolle in pentola, ma non hanno ancora nè la certezza nè si hanno indicazioni in merito ai tempi di rilascio.