yahoo

 

Yahoo sperimenta e si prepara a lanciare la password on demand, una password che viene inviata al cellulare ad ogni richiesta di accesso ai propri servizi.

A spiegare il funzionamento del nuovo sistema che mira a rafforzare la sicurezza dei propri utenti è il manager dell’azienda di Sunnyvale, Dylan Casey alla manifestazione in Texas, South by Southwest.

Yahoo: la password sarà “on demand”

Casey ritiene che questo è solo il primo passo verso l’eliminazione completa della password che consente di avere due effetti: il primo è quello di aumentare la sicurezza degli utenti, il secondo quello di non dover più ricordare alcuna password.

Il funzionamento è molto semplice e chi effettua operazioni di banking on line ne ha già avuto un assaggio, infatti il funzionamento è del tutto analogo solo che invece di utilizzare dei generatori di codici le password per accedere ai servizi di Yahoo verranno inviate direttamente a smartphone e cellulari, naturalmente saranno diverse ad ogni nuovo accesso.

Leggi anche:  Carta di credito: come gestirla al meglio e mettendola in sicurezza

Il progetto si ispira al processo di doppia verifica adottato da diverse aziende come Google per le e-mail o Dropbox per il cloud e si allinea alla strada già intrapresa dalla biometrica con le impronte digitali, il riconoscimento vocale oppure lo scanner oculare.

I manager di Yahoo hanno anche dichiarato che sono a lavoro su un sistema di criptazione del contenuto delle email, per il momento ancora in fase di sperimentazione, a dimostrazione che il terreno su cui le aziende si sfideranno per accaparrare utenti è quello della sicurezza dei propri dati a cui non sempre diamo la giusta importanza.