nintendoQuesta è una di quelle notizie che faranno felici i fan del più famoso idraulico del mondo: Nintendo ha avviato una collaborazione con DeNA, sviluppatore di giochi per dispositivi mobili, per portare il proprio franchise anche nel mercato mobile, sempre più in sviluppo e sempre più un concorrente delle console.

DeNA è una famosa azienda sviluppatrice di giochi per dispositivi mobili del calibro di Final Fantasy, Blood Brothers e Transformers, e ha appena avviato una collaborazione con Nintendo per portare i propri classici anche su smartphone e tablet. Negli ultimi mesi si vociferava sempre di più di un ingresso in questo settore del grande colosso di videogiochi, e finalmente le cose stanno prendendo una forma. Qualche tempo fa Satoru Iwata, CEO di Nintendo, aveva confermato che la compagnia stava pensando di rilasciare un’applicazione per dispositivi mobili che unificasse la propria community: non si parlava ancora di videogiochi ma di qualcosa di simile alle app di Steam o Sony che funzionano semplicemente da ponte tra i dispositivi mobili e l’ecosistema di giochi dedicati.

Leggi anche:  Netflix: novità per l'arrivo della piattaforma streaming su Nintendo Switch

Nintendo entra nel settore mobile in collaborazione con DeNA

Durante una conferenza con gli investitori tenutasi quest’oggi, Satoru Iwata ha confermato di essere al lavoro con DeNA, e che la forza delle IP di Nintendo in accoppiata con le capacità tecniche di un’azienda come DeNA potrà portare allo sviluppo di nuovi giochi per dispositivi mobili basati sulle saghe del colosso giapponese, inclusi i suoi iconici personaggi. I giochi non saranno semplicemente porting di saghe presenti su console portatili e casalinghe, ma perlopiù giochi pensati appositamente per il mercato mobile. Nintendo non ha dichiarato altro in merito, aggiungendo che nuovi dettagli circa l’arrivo dei giochi verranno rivelati molto presto.

Noi non vediamo l’ora di giocare a Super Mario sul nostro smartphone, e voi?