Motorola
Come sappiamo Motorola ci tiene molto a tenere aggiornati tutti i suoi device, del resto è la ragione per cui essa è riuscita a risollevarsi dal suo quasi-fallimento a e tornare sul mercato nel posto che le spetta, ossia di uno dei big del settore, vediamo dunque i dettagli del Moto X!

Il SOAK test non è altro che un modo per definire una “beta” di una nuova rom, in questo caso Android Lillipop 5.0.2, la quale è stata intravista notevoli volte in rete e ovviamente, come sappiamo la stessa versione arriverà presto sulla prima versione del MotoX, la 2013, parliamo infatti di un pio di settimane, ossia il tempo che Motorola impiegherà per capire se questa rom è affidabile o se necessita di ulteriori perfezionamenti al fine da evitare problemi per l’utente finale.
Non sappiamo come mai Motorola ci abbia messo così tanto, sappiamo infatti che la filosofia di Motorola si basa sul lasciare la rom praticamente invariata, meno app “terze” (che non influiscono sul sistema) e di rilasciare la stessa nel minor tempo possibile su tutti i suoi device, ci sarebbe infatti da ipotizzare che vi siano stati piccoli problemi durante il porting o semplicemente, Motorola è stata impegnata in altro!
Come potete immaginare la versione 5.1 di Android per il nostro amato MotoX dovrà ancora aspettare, e questa versione sarà solo per il “Moto X classico”, ossia sbrandizzato, una pessima notizia insomma per tutti coloro i quali hanno una versione legata ad un brand in quanto dovranno aspettare un po’ di più rispetto alla versione classica del device, ovviamente, siamo certi che i brand preserveranno la loro immagine diffondendo l’update con il minimo ritardo possibile!
[via]