Microsoft

Avevamo parlato alla fine di gennaio della voglia da parte di Microsoft di investire in Cyanogen Inc. ma a quanto pare si è verificato un inaspettato dietrofront.

Secondo Bloomberg, Microsoft non farà parte della cerchia di finanziatori che immetteranno ulteriore denaro in Cyanogen Inc. nel prossimo round di finanziamento, che dovrebbe aggirarsi intorno alla cifra di 110 milioni di dollari.

A gennaio, il finanziamento di Microsoft nei confronti di Cyanogen Inc. era stato di 70 milioni di dollari, stando alle fonti del Wall Street Journal, ed era inteso come una parte minore di un futuro e più importante investimento, ma la partnership fra le due parti potrebbe concludersi semplicemente con l’utilizzo delle app Microsoft nella CyanogenMod.

Di certo Microsoft è riuscita ad ottenere alcune royalties che riguardavano Android oltre ad iniziare un processo di apertura del proprio software, seppur ancora in minima parte.
Cyanogen Inc. ha invece ottenuto popolarità grazie alla sua rom CyanogenMod; hanno resucitato devices che non ricevevano più aggiornamenti di sistema da parte dei produttori e sono riusciti a dare uno sprint in più a quei terminali che, pieni di applicazioni inutili inserite dai produttori oppure dai brand telefonici, non avevano quella fluidità e quella reattività che buona parte dell’utenza si aspetta da terminali con ottimo hardware.

Leggi anche:  Android P sarà compatibile con il controller XBox One S, i giocatori esultano

In ogni caso la campagna di raccolta fondi non è ancora partita e di annunci ufficiali dalle due parti in causa, Microsoft e Cyanogen Inc., non se ne vedono. Di certo, l’aver investito in un concorrente non da buon risalto al lavoro in ambito software di Microsoft, specialmente a pochi mesi della commercializzazione di Windows 10.

Via