samsung

Samsung dopo una lunga stasi che per molti anni ha caratterizzato la sua linea Galaxy S, con la sesta generazione ha introdotto un importante cambiamento sull’utilizzo dei materiali utilizzati, sul design e sull’innovazione. Secondo un rapporto questo sarà solo l’inizio.Samsung ha modificato le strategie aziendali dopo il calo delle vendite del 2014, un chiaro segnale che evidenziava la scarsa capacità dell’azienda di cogliere la necessità dei consumatori che sempre più richiedevano un terminale che sia espressione di innovazione. Oggi l’azienda sudcoreana è ripartita da zero con il suo Galaxy S6 e per il futuro è pronta a fare dell’alta qualità il carattere dominante dei suoi device.

Samsung parla dei progetti futuri al suo 46° Meeting Annuale

Shin Jong Kyun, co-CEO di Samsung, durante il 46° Meeting Annuale Generale dell’azienda, ha rilasciato importanti dichiarazioni sui futuri progetti. Ha confermato che il produttore per tutta la sua gamma di prodotti incrementerà l’utilizzo del metallo sui dispositivi, applicherà display ad alta risoluzione e produrrà terminali ultra sottili.

Leggi anche:  Samsung e Fortnite, un nuovo concorso mette in palio oltre 5000 dollari di premi

Shin ha aggiunto inoltre: “Samsung Electronics punta a consolidare la propria leadership nel mercato premium e prevede di cambiare la nuova line-up di smartphone per rafforzare la competitività.”

Da grande colosso mondiale, Samsung cambia strategia per competere con la concorrenza, dagli studi di mercato sembra emergere una ricerca della qualità da parte del consumatore e l’azienda con il suo Galaxy S6 ha cercato di soddisfare pienamente questa esigenza utilizzando come materiali di costruzione metallo e vetro Gorilla Glass 4, display Quad HD Super AMOLED, design con doppio display curvo per la versione Edge e potenza di elaborazione con il potente processore Exynos.

 

[Via]