Samsung: quasi 14 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo nel 2014.

Lo scorso 8 Marzo 2015 è stato rivelato un dato importantissimo, scaturito da una attentissima analisi dei conti della Samsung: il gigante coreano della tecnologia ha investito la bellezza di 13,8 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo nel corso dell’anno 2014, più di quanto stimato un anno fa.

Continuando a sciorinare qualche dato, la cifra ammonta al 7,4% dei ricavi conseguiti da Samsung. Rispetto al bilancio 2013, quello del 2014 ha subito un incremento del 3,7% nonostante lo scorso anno le vendite e, di conseguenza, i ricavi siano stati inferiori rispetto a quanto fatto negli anni precedenti.

Nel corso del 2014, Samsung ha pensato di aggiustare il tiro puntando quindi più sulla ricerca e l’innovazione piuttosto che sperperare fondi in campagne pubblicitarie eccessive su smartphone di non eccelse qualità. Infatti rispetto al 2013 il capitale destinato al marketing è stato diminuito del 9,4%.

Ovviamente, tenendo conto di tutta la vasta gamma di prodotti prodotta da Samsung, quei 13,8 miliardi di dollari non sono tutti indirizzati a migliorare solo la qualità dei prodotti della divisione smartphone, anche altri settori ne hanno beneficiato. Di certo, quanto investito sui nuovi top di gamma Galaxy S6 ed S6 Edge è sicuramente una buona fetta di quella grande torta, andando poi ad essere anche una delle cause del prezzo elevato di questi devices (che comunque rimane ingiustificato).

Con uno dei migliori budget per il 2015 da investire in ricerca e sviluppo, si spera che Samsung riesca a tirare fuori prodotti migliori, magari evitando di dissanguare ulteriormente il cliente interessato all’acquisto.

Via