ANDROID 5.1 lollipop

Android 5.1 Lollipop potrebbe arrivare già questa sera sui dispositivi Nexus, rumor che ha una fonte autorevole come quella del fondatore di AndroidPolice Artem Russakovskii.

Artem ha pubblicato un paio di giorni fa sul suo profilo Google Plus la notizia che da questa sera alle 19 sarebbe partito l’aggiornamento ad Android 5.1 Lollipop per i dispositivi Nexus e in particolare per il Nexus 7 2013 nella versione WiFi only.

Ormai mancano poche ore per scoprire se l’affermazione di Russakovskii troverà conferma oppure no, fatto sta che si parla da tempo della nuova release Android che tra l’altro è già stata rilasciata su Android One, quella destinata ai paesi emergenti. L’update porterà miglioramenti in molti settori soprattutto lato batteria.

Se con Lollipop c’è stato un aggiornamento corposo anche dal punto di vista grafico con il ben noto Material Design non sono mancate le problematiche legate ad un sistema operativo giovane e che deve girare su una pletora di device, come nessun altro OS deve fare. Con gli aggiornamenti ad Android 5.0.1 e 5.0.2 parte dei bug legati al drain battery e alla connessione WiFi sono stati risolti anche se le segnalazioni di molti utenti sono continuate nonostante il rilascio delle nuove versioni.

La frammentazione con Android è la normalità, ma con Lollipop le cose sembrano andare più a rilento con top di gamma che ancora non hanno visto il “Lecca Lecca” nemmeno con il binocolo, un esempio è il Samsung Galaxy Note 4 i cui utenti non hanno avuto ancora alcuna notizia ed è difficile che ne avranno vista la politica dell’azienda sudcoreana sull’argomento.

Leggi anche:  Android Auto integra ufficialmente Waze: ecco come usarlo

Android 5.0.X Lollipop per il momento è possibile trovarlo solo sul 3,3% dei device Android facendo un notevole balzo in avanti secondo i dati del mese di febbraio quando era fermo all’1,6%. È probabile, ma è solo un’opinione personale, che le aziende stessero aspettando proprio questa nuova release per aggiornare tutto il parco device a cui è destinato l’aggiornamento ad Android Lollipop.

Nel frattempo, è emersa la notizia che non tutti i nuovi dispositivi con Android Lollipop avranno la crittografia attivata per impostazione predefinita, come aveva promesso Google lo scorso settembre. Un aggiornamento pubblicato sul blog ufficiale Android ha messo in chiaro che: “A causa di problemi di prestazioni su alcuni device di partner Android, non siamo ancora in grado di fornire la crittografia di default su ogni nuovo dispositivo Lollipop.”

Naturalmente seppure l’aggiornamento ad Android 5.1 Lollipop dovesse partire questa sera non è detto che verrà rilasciato in modo globale, in Italia bisognerà aspettare per ricevere l’OTA oppure che sia caricata sul blog ufficiale Android la Factory Image.

via