thl w200c

THL, nota azienda cinese che da tempo produce ottimi smartphone (qui per le nostre altre recensioni), ha recentemente lanciato sul mercato il THL W200C, un octa-core decisamente interessante.

THL W200C: la recensione

Direttamente dal sito di e-commerce Chinavasion, in questi giorni è arrivato in redazione l’ultimo THL W200C, uno smartphone con dimensioni contenute ma prestazioni decisamente all’avanguardia. Dopo avervi mostrato l’unboxing con la descrizione del contenuto della confezione originale, siamo pronti per raccontarvi le nostre impressioni in merito.

Estetica

thl w200c

Il THL W200C è uno smartphone con display da 5 pollici, per questo le dimensioni sono effettivamente nella media: 141.5 x 71 x 9.3 millimetri e peso di 152 grammi. Rispetto agli altri smartphone del settore non abbiamo notato particolari differenze, peccato per uno spessore effettivamente superiore alla media.

Sulla parte anteriore non sono posizionati tasti fisici, sono presenti solamente i tre on-screen (back, home e per il menu), l’altoparlante per le chiamate, la fotocamera secondaria e i sensori di luminosità e prossimità. La cover posteriore, invece, è realizzata completamente in plastica con scritta THL al centro, fotocamera posteriore e flash LED (oltre che l’altoparlante per la riproduzione musicale). Lo smartphone è realizzato completamente in plastica (nel nostro caso in colorazione bianca) con bordi, in una striscia, di alluminio. Sui lati è possibile trovare i tasti per l’accensione/spegnimento, il volume, jack da 3.5millimetri e microUSB.

Il THL W200C è uno smartphone decisamente portabile con, nel nostro caso, un piccolo difetto di fabbrica. In effetti il tasto di accensione/spegnimento non era posizionato correttamente, in altre parole era leggermente ‘ballerino’.

Hardware

thl w200c

Il THL W200C integra un display da 5 pollici HD con risoluzione a 1280 x 720 pixel; dai test effettuati, e sopratutto dai confronti effettuati con gli altri terminali recensiti in passato, siamo consapevoli di essere di fronte ad uno smartphone con schermo buono, ma non eccellente. La qualità dei dettagli è risultata essere sufficiente, anche se naturalmente non al livello di altri dispositivi del settore.

Il processore è, ovviamente, un Mediatek MTK6592 octa-core con frequenza di clock fissata a 1.4GHz. Di questo componente ne abbiamo parlato veramente molto in passato, con ciò non possiamo che riconfermare la qualità del SoC. Dai test effettuati con AnTuTu siamo riusciti a raggiungere un punteggio di circa 26800 punti; un risultato più che interessante se considerato comunque che stiamo parlando di uno smartphone con processore mediatek. Allo stesso modo, provando ad avviare determinate applicazioni, come ad esempio il gioco Asphalt 8, non abbiamo riscontrato particolari problemi nell’esecuzione, anzi, è stato decisamente più fluido del previsto.

Il THL W200C è uno smartphone Dual SIM, offre quindi l’opportunità di integrare due differenti SIM di altrettanti operatori telefonici. All’interno del dispositivo potrete inserire una microSIM ed una SIM di grandi dimensioni (quelle vecchie per intenderci), e potrete utilizzarle in contemporanea, scegliendo quale SIM utilizzare per chiamare, per inviare messaggi e altro ancora.

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM e tutta la connettività base: bluetooth, GPS, WiFi e microUSB.

Fotocamera

Il THL W200C presenta una fotocamera principale da 8 megapixel con flash LED, ed una secondaria da 5 megapixel. Sebbene la scelta di THL sia stata di bilanciare le mancanze del componente posteriore con caratteristiche interessanti per quello anteriore, nel complesso il risultato è discreto.

Leggi anche:  Recensione Huawei Mediapad M5 Lite: multimedialità a 360 gradi!

In condizioni di scarsa luminosità il flash LED riesce ad illuminare decisamente l’ambiente, migliorando la qualità dello scatto. Viceversa, se pensate di non utilizzare il flash per effettuare scatti all’interno delle abitazioni, sappiate che forse dovrete rinunciarvi. La qualità complessiva è discreta, ma comunque non eccezionale.

In condizioni di grande luminosità, invece, lo smartphone svolge tranquillamente il proprio lavoro senza particolari problemi. I colori sono risultati essere abbastanza buoni ed i dettagli abbastanza definiti, anche se comunque non troppo soddisfacenti (rispetto ad altri smartphone testati nel corso dei mesi). Per qualsiasi altra considerazione in merito, lasciamo a voi l’ardua sentenza.

Software e memoria

Il THL W200C integra sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.2, senza particolari personalizzazioni software. Come potete vedere voi stessi dalla nostra video recensione, in effetti il THL W200C appare quasi come una versione ‘stock’ di Android, per questo ‘Messaggi’, ‘Dialer’ e ‘Browser’ saranno esattamente quelli standard del sistema operativo di casa Google.

Essendo uno smartphone importato direttamente dalla Cina, di default THL installa molte applicazioni dedicate direttamente ad un’utenza ‘cinese’, quindi app che non possono essere utilizzate in Italia. Per questo motivo i siti di ecommerce, come ad esempio Chinavasion, provvedono a disinstallare tutte le app ‘inutili’ per noi, tanto da fornire uno smartphone quasi completamente ‘vergine’.

Per questo, considerata una memoria interna di 8GB (espandibile tramite microSD fino a 32GB), effettivamente disponibile ne avrete circa 5.50/6GB, utile per memorizzare immagini, video e tutte le app.

Batteria e connettività

thl w200c

Il THL W200C, oltre ad essere uno smartphone Dual SIM, presenta anche tutta la connettività base: WiFi, bluetooth e GPS. Nel nostro caso non abbiamo mai riscontrato problemi nel collegarci anche tramite connessione dati (ricordate che non naviga in 4G).

Parlando della batteria, invece, abbiamo un componente non rimovibile da 2’000mAh. La capienza potrebbe non apparire come estremamente abbondante, ma dai test effettuati (considerato un utilizzo medio di connessione dati sempre attiva, messaggistica intensa e navigazione in rete), siamo riusciti a far durare la batteria per circa 2 giorni effettivi.

Conclusione

thl w200c

In conclusione il THL W200C è sicuramente un buon octa-core, ma commercializzato ad un prezzo di low-cost, per vari motivi:

  • Buon processore
  • Prezzo molto contenuto
  • Buona percentuale di memoria interna
  • Poca personalizzazione software

e allo stesso tempo con alcuni aspetti negativi:

  • Fotocamera non troppo performante
  • Alcuni piccoli problemi di fabbrica
  • Solo 1GB di RAM

Se foste interessati all’acquisto, ricordatevi che il THL W200C lo potete acquistare sul sito Chinavasion.com al prezzo di 152 euro, con spedizione direttamente dalla Cina, senza dover pagare spese doganali. Di seguito trovate la nostra video recensione.