samsung galaxy s6 edge

Se l’eleganza e lo stile decisamente unico del Samsung Galaxy S6 non vi avevano  particolarmente colpito, la famosa azienda sudcoreana ha pensato bene di sviluppare anche una versione gemella, il Samsung Galaxy S6 Edge.

I due prodotti sono entrambi eccezionali e evidenziano quanto in casa Samsung si sia lavorato per offrire un device superiore a quelli già visti in precedenza, tuttavia già a prima vista si riconosce il Samsung Galaxy S6 Edge. Questo smartphone infatti presenta uno schermo curvo da entrambi i lati, riprendendo la tecnologia  già prodotta per la serie Alpha ma inserendola da tutte e due le parti del display. Abbiamo scritto gemello non a caso poichè il Samsung Galaxy S6 Edge non si tratta di una versione più sviluppata del Samsung Galaxy S6, l’intenzione dell’azienda sudcoreana era di creare due modelli di smartphone che fossero entrambi al top di gamma, quindi con stesse dotazioni e caratteristiche ma di dare ai clienti la possibilità di scegliere tra un modello più razionale, statico con forme più definite e uno più fantasioso, affascinante, con delle forme più sinuose. Il risultato: una doppia uscita dal riuscitissimo effetto sorpresa. Il Samsung Galaxy S6 Edge è composto dagli stessi eccezionali materiali del fratello S6 ovvero telaio in alluminio e vetro Gorilla Glass 4 che ricopre fronte e retro del device. Tra i possibili difetti del nuovo smartphone Samsung possiamo annoverare l’impossibilità di separare cover posteriore e batteria che rispetto ai precedenti smartphone è stata fusa in un unico pezzo, in più proprio per questo motivo è stato eliminato lo slot micro SD, quindi non vi è più la possibilità di aumentare la memoria ROM del device, tuttavia le versioni di memoria interna disponibili sono ben tre cioè 32, 64 o 128 GB. La dotazione del Samsung Galaxy S6 Edge prevede un ampio display di 5,1 pollici super AMOLED Quad-HD, con una definizione di 577 ppi, uno spettacolo per gli occhi che sfruttando le linee curve dello schermo si avvale di nuove funzionalità come le notifiche che appaiono sul bordo dello smartphone. All’interno del Samsung Galaxy S6 Edge abbiamo Il processore Exynos 7420 octa-core a 64 bit e la memoria RAM di 3 GB DDR4. Il sistema operativo Android 5.0 Lollipop installato è stato decisamente alleggerito anche se sono state eliminate alcune possibilità di personalizzazione. Tutto ciò tuttavia rende il Samsung Galaxy S6 Edge estremamente veloce e reattivo. La fotocamera ad esempio è stata sviluppata in maniera di essere attivabile in meno di un secondo, con svariate funzioni smart che faranno la gioia dei fanatici del selfie. Infatti il sensore frontale è di 5 MP mentre quella posteriore ha un’ ottica di 16 MP, entrambe poi hanno uno stabilizzatore ottico, doppio flash LED a due tonalità e un’ apertura focale f/1,9. La batteria a disposizione del Samsung Galaxy S6 Edge consta di 2600 mAh e può essere ricaricata in modalità wireless appoggiando lo smartphone su di una apposita basetta. La dotazione software per quanto riguarda la connettività è come per il gemello Galaxy S6 quanto di meglio disponibile, tecnologicamente parlando: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), Dual-band, Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.1 e USB 2.0. Il Samsung Galaxy S6 Edge ha una gamma di colori che comprende il Bianco Perla (White Pearl), Nero Zaffiro (Black Sapphire) Oro Platino (Gold Platinum) e Verde Smeraldo (Green Emerald). Il Samsung Galaxy S6 Edge sarà disponibile all’acquisto dal 10 Aprile 2015 e se ancora niente è stato dichiarato in maniera ufficiale sul prezzo di vendita si ritiene che dovrebbe costare circa 100 euro in più rispetto al gemello Samsung Galaxy S6. Ciò fa presupporre quindi che gli euro necessari per avere il Samsung Galaxy S6 Edge dovrebbero essere più di 800 per la versione da 32 GB mentre più di 1100 euro saranno necessari per il modello da 128 GB.