project ara

Project Ara non poteva certo mancare ad una fiera sul mobile importante come quella di Barcellona e ci siamo avvicinati allo stand di Yezz azienda che li sta sviluppando insieme a Google.

Yezz è un’azienda americana che progetta e realizza smartphone per ogni esigenza, per ogni tasca e per ogni sistema operativo ed è stata scelta da Google per la realizzazione del primo smartphone modulare quello che è noto come Project Ara che va avanti ormai da tre anni.

I moduli esposti al MWC di Barcellona sono chiusi in una teca di vetro e non è stato possibile toccarli con mano in quanto si tratta di moke up, di esemplari in plastica che, ovviamente, non hanno alcuna utilità se non quella espositiva.

Gli addetti allo stand di Yezz ci hanno però spiegato che il progetto va avanti ed è a buon punto, tanto da lanciare il primo modello di smartphone modulare già verso la fine del 2015 in un mercato pilota, Puerto Rico, per poi ampliare il bacino di utenza a partire già dal 2016.

Il Project Ara, se tutto funzionerà a dovere, potrebbe soppiantare completamente i modelli di smartphone che conosciamo oggi anche se ci vorrà ancora del tempo perché avvenga di certo presto il marchio Yezz sarà noto a tutto il mondo.