Samsung Galaxy S6

Il Samsung Galaxy S6 è stato da poco presentato in occasione del MWC di Barcellona. Vediamo quali sono le sei caratteristiche principali del nuovo dispositivo realizzato in Corea del Sud, che il grande rivale iPhone 6 non potrà mai avere.

Prima di procedere all’analisi, bisogna partire da un presupposto. L’iPhone 6 sta ottenendo un grande successo di pubblico, nettamente maggiore rispetto al precedente 5C. Tuttavia, la concorrenza si sta facendo sempre più agguerrita, con vari modelli Android pronti a dare battaglia. La sfida è stata lanciata anche dal nuovo Samsung Galaxy S6, che possiede sei elementi dei quali la rivale di Apple non potrà mai essere dotata. Vediamo rapidamente di cosa si trattano.

1. Lo schermo Quad HD. Il Samsung Galaxy S6 è fornito di un display super AMOLED con un’ampiezza di 5,1 pollici e una risoluzione Quad HD che raggiunge i 2560×1440. Impressionante il dato relativo ai pixel per pollice, che sono 577 e rappresentano un vero e proprio record.

2. L’Optical Image Stabilization. La linea Galaxy S ha impresso una netta svolta alla sua qualità per quanto riguarda la cattura di scatti fotografici. Infatti, Samsung ha dotato il suo top di gamma di un sistema OIS, in grado di consentire riprese video sempre più fluide la cui efficienza non si fa condizionare dal movimento delle mani.

3. Una fotocamera con apertura f/1.9. Il Samsung Galaxy S6 è dotato di una fotocamera posteriore da 16 megapixel, ma soprattutto di un sensore frontale che raggiunge i 5. L’apertura del comparto fotografico raggiunge la misura di f/1.9, in grado di fornire una prospettiva grandangolare fino a 120 gradi e garantire selfie di altissima caratura.

4. Il sensore della frequenza cardiaca. Si tratta di un sistema presente accanto al flash LED sul retro, molto ergonomico da utilizzare in quanto richiede un semplice movimento del dito indice. Il Samsung Galaxy S6 è anche fornito di un contapassi, oltre ad avere la possibilità di contare le calorie e di fornire suggerimenti per il benessere di chi ne fa uso.

5. Il sensore IR Remote. Questo metodo consente allo smartphone di fungere perfettamente da telecomando, grazie ad un sistema ad infrarossi. Un’altra funzione che l’iPhone 6 non possiede.

6. Il sistema di ricarica Wireless. Concludiamo la rassegna delle caratteristiche del Samsung Galaxy S6 possiede e che l’iPhone 6 non potrà avere mai con questa installazione che ridefinisce il concetto di ricarica della batteria. Il sistema è compatibile con gli standard WPC e PMA e può raggiungere ben 4 ore di autonomia dopo soltanto 10 minuti di ricarica.