P1020768_575px

 

Broadcom, azienda statunitense leader nel settore dei circuiti per le comunicazioni, annuncia delle importanti novità riguardanti le connessioni dei nostri dispositivi.

Broadcom ha annuncito da qualche ora al Mobile World Congress due chip Wi-Fi di nuova generazione infatti permette di collegare i dispositivi su due frequenze contemporaneamente.

Broadcom presenta nuovi chip Wi-Fi.

Da qualche ora Broadcom ha annunciato dei chip Wi-Fi che miglioreranno notevolmente la velocità di connessione dei nostri futuri dispositivi. In particolare sono stati presentati due chip, il BCM4359 sarà utilizzato sui dispositivi di alto livello mentre il BCM43455 verrà utilizzato per i terminali di fascia bassa.

Dando uno sguardo più da vicino al Broadcom BCM4359, vediamo diverse nuove funzionalità innovative, la più importante è l’inclusione del “Real Simultaneous Dual Band” (RSDB). RSDB permette al chip di connettersi sia a 2,4 GHz e 5 GHz simultaneamente. Ciò si ottiene raddoppiando la banda sul processore. Broadcom utilizza ARM Cortex R4 come le unità di elaborazione dell’IC, e il 4359 ne utilizza due. Ciò consente una sorta di “full duplex” a due bande di frequenza invece di avere la banda dover passare da ciascuno in maniera interleaving. La larghezza di banda è stato alzato a 867 Mbps in modalità two-stream MIMO. Un altro vantaggio di RSDB è che permette il chip per la ricerca di reti su entrambe le bande simultaneamente, accelerando il tempo necessario per mostrare le reti WiFi disponibili, dando effettivamente un miglioramento della velocità 2x.

Per quanto riguarda il BCM43455, Broadcom afferma che sarà un chip destinato ai dispositivi di fascia medio-bassa e quindi verrà distribuito con un prezzo inferiore. Per quanto riguarda le caratteristiche si tratta di un 802.11ac 1×1 HT80 con collegamento a 2.4 e 5GHz , che consente una velocità massima di 433Mbps a larghezza di banda del canale 80MHz.

Sia il BCM4359 e BCM43455 di Broadcom saranno disponibili nei dispositivi nel corso dell’anno.

VIA.