Samsung Galaxy S6 Edge

Samsung Galaxy S6 Edge inizia rapidamente a prendere forma. Il top della gamma dell’azienda telefonica sudcoreana è pronto a mostrarsi al pubblico.Il gestore telefonico statunitense T-Mobile ha pubblicato la prima immagine esclusiva del nuovo Samsung Galaxy S6 Edge, che dovrebbe rappresentare la versione leggermente più avanzata ed esclusiva dell’attesissimo Galaxy S6. Alcuni giorni fa, sono state diffuse le prime anticipazioni su questo dispositivo mobile, che dovrebbe caratterizzarsi per un display più curvo rispetto alla sua versione di base. E tali voci dovrebbero essere state confermate dalla prima apparizione, seppur incompleta, di S6 Edge.

Il profilo del nuovo Samsung Galaxy S6 Edge appare molto interessante. Al di sopra del modello, è presente anche l’eloquente scritta SIX APPEAL, con la quale si intende mettere in evidenza il grande fascino di un simile smartphone, destinato ad essere richiesto da milioni di appassionati in tutto il mondo. Ma quali elementi possono essere visibili da un’immagine così appiattita ed apparentemente poco significante?

Leggi anche:  Galaxy S6 Edge+, ancora un aggiornamento software: arrivano le patch di agosto

Innanzitutto, si può intravedere il tasto di accensione del nuovo dispositivo mobile, che appare molto piccolo e sottile. Inoltre, come già anticipato, gli spigoli appaiono più arrotondati rispetto alla sua sorella Galaxy S6, con il conseguenza il noto schermo ricurvo. Si possono vedere anche il tasto home, la capsula che serve per l’inserimento dell’auricolare e l’occhiello inerente alla fotocamera posteriore, che dovrebbe raggiungere una risoluzione di 20 Megapixel.

Un’altra differenza tra il Samsung Galaxy S6 Edge e il Galaxy S6 dovrebbe essere costituita dal posizionamento della SIM card, che dovrebbe essere situata nella porzione superiore dell’apparecchio e non in quella laterale. Sono solo indiscrezioni senza senso, o queste voci corrispondono a realtà? Il 1°Marzo Galaxy S6 Galaxy S6 Edge saranno presentati in occasione dell’attesissimo Mobile World Congress di Barcellona. E quel giorno non ci sarà più spazio per i rumors e per i gossip incontrollati.